GARA DELLE BANDIERE E COREOGRAFIA SPECIALE: I BOYS CHIAMANO A RACCOLTA I TIFOSI

Una gara delle bandiere che durerà per tre giornate, quelle contro Virtus Castelfranco, San Marino e Delta Rovigo, ed una speciale coreografia in programma domenica al Tardini. I Boys sono sempre più attivi per cercare di colorare la Curva chiedendo il contributo di tutti i tifosi crociati, al di là dell’eventuale gruppo organizzato di appartenenza.

LA GARA DELLE BANDIERE: “Visto l’entusiasmo che ultimamente gravita attorno al Parma calcio – si legge sul sito dei Boysabbiamo deciso di organizzare una “gara delle bandiere” per colorare sempre più di gialloblu la Curva Nord. La gara è aperta a TUTTI e potranno partecipare bandiere piccole, medie, bandieroni e anche due aste. Una giuria di cinque tifosi di virtus-tifosi-bandierediverse generazioni deciderà quale sarà la vincitrice nella partita del 17 aprile 2016 contro il Delta Rovigo. Voi dovrete semplicemente passare con la vostra bandiera o due aste dal baracchino prima della partita per l’iscrizione e la foto di rito. Le regole per partecipare sono semplici: le bandiere non devono contenere i simboli Boys e non sono ammesse neanche quelle che già si sono viste nelle passate edizioni o comunque in Curva. Ovviamente il bello di questa competizione sta nello stuzzicare la fantasia di tutti noi, per mettersi davanti a un pezzo di stoffa e dar vita a uno stendardo il più originale possibile, da fare sventolare poi la domenica insieme a tutti gli altri, quando il Parma è in campo. Lo abbiamo già dimostrato: quando siamo tutti insieme siamo bellissimi, ma saremo ancora più belli quando la curva si vestirà a nozze con tutte le nostre bandiere. Nelle prossime tre partite casalinghe contro il Virtus Castelfranco (06/03/2016), il San Marino (03/04/2016) e il Delta Rovigo (17/04/2016) TUTTI i ragazzi della CURVA saranno i protagonisti della coreografia…”

alto-tifosi-striscioniLA SPECIALE COREOGRAFIA CONTRO LA VIRTUS CASTELFRANCO: “Ricordiamo a tutti che domenica inizierà ufficialmente la gara delle bandiere in Curva Nord… ma questo non sarà l’unica giornata! Come già detto, chi vorrà partecipare alla gara dovrà presentarsi al baracchino del materiale prima della partita in modo che il suo vessillo venga fotografato ed incluso nell’elenco dei partecipanti. Chiediamo anche a tutte le compagnie che vengono in Curva, di tutte le provincie di Parma, dei Bar, dei quartieri, dei ritrovi di tifosi, di portare la propria pezza storica e di passare dal materiale prima della partita, in modo da poterla mettere su due aste e riempire la Nord con una coreografia formata da tutti i vostri vessilli! Insieme formeremo così un muro di bandiere, un enorme “Scudo Crociato” che guiderà e proteggerà i nostri in questa importantissima battaglia!