FIORENTINA-PARMA: La probabile formazione di ParmaFanzine.it

Il Parma, arrivato a Coverciano ieri nel pomeriggio per preparare la sfida di stasera, dovrebbe effettuare proprio in questi minuti l’ultima rifinitura prima del match contro la Fiorentina. E’ proprio durante questa sgambata che Donadoni scioglierà, nel caso ve ne fossero, gli ultimi dubbi riguardanti la formazione con la quale si cercherà di sbancare Firenze.

NuovaimmaginecontestfirenzeIn porta, ovviamente, ci sarà Mirante. Per quanto riguarda la difesa, difficile pensare che il Mister voglia dare a Lucarelli un turno di riposo (è l’unico assieme proprio a Mirante ad aver giocato tutti i minuti dall’inizio della stagione); il capitano del Parma, infatti, fino al ritorno di Paletta sarà chiamato a fare gli straordinari essendo un vero e proprio punto di riferimento là dietro. Al suo fianco, secondo alcuni media, dovrebbero rientrare Felipe e Cassani, quest’ultimo dopo aver scontato un turno di squalifica. A nostro modo di vedere, però, Cassani continua ad essere un terzino adattato al ruolo di difensore, e anche per cercare di far capire che, a parte Paletta e in sua assenza Lucarelli, non ci sono titolari e riserve, Donadoni potrebbe pensare a far rientrare Felipe (o Cassani, in alternativa), e confermare uno tra Benabanana e Mendes, con il primo favorito (almeno per noi).

Indovinare quello che sarà il centrocampo titolare non è semplice. Da un lato c’è Marchionni che forse meriterebbe un turno di riposo, considerando però che è molto difficile che Donadoni si privi di un regista. Al suo posto potrebbe esserci Valdes (che però sta ancora recuperando da un acciacco), o i muscoli di Acquah. Con Gargano e Parolo confermatissimi, riteniamo che Donadoni non ceda all’ìdea di un centrocampo muscolare inserendo ancora una volta Marchionni, capace anche di lanciare le punte in caso di contropiede. Staremo comunque a vedere.

parmaprobabileformazionefiorentinaSulle fasce è molto probabile il ritorno di Gobbi, nonostante la prova molto positiva, condita con un gol fantastico, di Djamel Mesbah. Sulla destra, invece, le indiscrezioni parlerebbero di una conferma per Aleandro Rosi, anche lui autore di una buonissima prova e di una rete contro l’Atalanta. A nostro modo di vedere, però, Donadoni potrebbe puntare ancora una volta su Biabiany, chiedendogli di stare molto basso quando la Fiorentina avrà il possesso del pallone, per poi ripartire in velocità cercando di bucare la linea difensiva viola in contropiede.

L’attacco ha un solo punto fermo, ovvero Cassano, e dovrà fare a meno di Amauri. Al suo posto il ballottaggio è tra Sansone e Biabiany, con Palladino come outsider (e poi, per la legge di Murphy, sarà proprio il Palla a scendere in campo…). Nella nostra formazione, considerato che Biabiany giocherà sulla destra secondo le nostre previsioni, il compagno di Cassano sarà proprio Nick Sansone, che potrà sfogare quella voglia di far bene e di segnare già vista nello scampolo di partita giocata contro i bergamaschi mercoledì sera. Se invece a centrocampo verrà schierato Rosi, potrebbe esserci anche la possibilità di vedere il biondissimo francese al fianco di FantAntonio, con Sansone che partirebbe ancora una volta dalla panchina.