FIORENTINA-PARMA 3-0 – TROPPA LA VOGLIA DEI VIOLA, PARMA ANCORA SCONFITTO

Chiamale se vuoi motivazioni, quelle di una Fiorentina che non ha lasciato scampo ai crociati. Chiamale se vuoi distrazioni, quelle del Parma che spera di trovare un compratore (deserta anche la terza asta) e si ritrova ad essere fallito e già retrocesso. Di sicuro il risultato spiega meglio di chiunque altro l’andamento di una gara che ha visto il Parma subire tre reti e non dare quasi mai la sensazione di poter fare la gara e rispondere colpo su colpo ai padroni di casa che hanno strameritato una vittoria che potrebbe essere anche più larga nel punteggio.

formazioni-fiorentinaLA FORMAZIONE – Torna Lucarelli dal 1′, con Donadoni che sceglie il 4-5-1: davanti a Mirante la coppia di centrali è formata da Lucarelli e Feddal, con Mendes e Gobbi sulla fasce. A centrocampo i cursori sono Varela e Ghezzal, con Jorquera faro del gioco accompagnato da Mauri e Nocerino. E’ Palladino invece l’unica punta.

LA PARTITA – La Fiorentina per continuare a sognare un posto in Europa, il Parma, per l’ennesima volta, per provare a togliersi le ultime soddisfazioni a campionato ormai virtualmente concluso. A segnare la gara, fin dall’inizio, sono però le maggiori motivazioni dei viola, anche se a partire bene è proprio il Parma, con Palladino che svirgola da buona posizione. Al 13′ i padroni di casa sono già in vantaggio, grazie a Gonzalo che si avventa su un pallone deviato da Lucarelli in area e buca Mirante. I crociati accusano il colpo e faticano a ripartire, anche a causa dello schieramento tattico messo in campo da Donadoni: più che un 4-5-1 si tratta di un bloccatissimo 6-3-1, con Ghezzal e Varela che praticamente giocano nel ruolo di terzini, e con i quattro di difesa che si schiacciano in mezzo all’area. Nonostante questo atteggiamento  molto difensivo, è sempre la Fiorentina a fare la gara, con Mirante che è costretto a superarsi per ben due volte per evitare il raddoppio. Forse è proprio il miracolo del portiere crociato su un tiro di Pasqual che suona la sveglia a Lucarelli e compagni, visto che pochi secondi dopo è ancora Palladino che va vicino il gol, trovano un super Neto davanti a sè. Il castigo per il gol fallito è però decisamente pesante, visto che un minuto dopo è Gilardino a raddoppiare al 30′, con un colpo di testa dopo un inserimento sul primo palo. Il primo tempo praticamente si chiude qui, visto che per 15′ la Fiorentina fa possesso palla di fronte ad un Parma incapace di reagire.
Nessun cambio nelle due squadre all’intervallo, anche se la speranza di tutto i tifosi crociati è che a cambiare potesse essere almeno l’atteggiamento del Parma. L’inizio è incoraggiante, visto che sono proprio i crociati a farsi vedere in avanti anche se il tentativo di Nocerino è decisamente troppo timido per impensierire Neto. A spegnere subito le speranze di rimonta è però Salah, che raccoglie un pallone in area, salta agilmente (e troppo facilmente) Jorquera, alza la testa e insacca. Il terzo gol viola spegne completamente la luce a Lucarelli e compagni, anche se in un moto d’orgoglio il Parma va vicino al gol della bandiera con Ghezzal che trova però Neto davanti a sè che devia in angolo. Donadoni decide allora di lanciare nella mischia il giovane Haraslin, sostituendo proprio l’algerino che pochi minuti prima era andato vicino alla rete. I crociati passano dunque a tre in difesa, con Gobbi e Haraslin che fanno gli esterni di un centrocampo a cinque, mentre Varela si sistema al fianco di Palladino. La partita però non offre alcuno spunto, a parte la standing ovation meritata per Salah, migliore in campo della gara, e l’esordio per Broh, entrato al posto di Nocerino. Altra sconfitta per il Parma, che ora si appresta a giocare le ultime due gare di questo sciagurato campionato.

fiorentina-squadreincampoIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
3′ – Azione solitaria di Ghezzal, alto il suo tiro da fuori area.
5′ – Incredibile gol sbagliato da Palladino!!! Perfetto l’assisti di Nocerino, il tocco di Palladino non trova la porta!!
12′ – Ora è la Fiorentina che prova a spingere, con il Parma che è tutto chiuso nella propria metà campo.
13′ – Vantaggio della Fiorentina: Lucarelli devia in area un cross su punizione, sul pallone si avventa di testa Gonzalo e insacca. Fiorentina-Parma 1-0
15′ – Ci prova Pizarro da fuori, pallone alto non di molto.
16′ – Progressione di Salah, che per fortuna scarica fuori.
20′ – Ancora la Fiorentina, questa volta con Ilicic: il suo tiro a giro termina alto di poco.
27′ – MIRACOLO DI MIRANTE!!!! Varela lascia inspiegabilmente scorrere il pallone, Pasqual raccoglie e spara un missile, Mirante devia miracolosamente in angolo!
29′ – OCCASIONISSIMA PER IL PARMA!!! Cross di Gobbi, Palladino di piatto gira in porta ma Neto si supera e respinge!!!
30′ – Raddoppio della Fiorentina. Corner per i viola, Gilardino svetta sul primo palo e insacca. Fiorentina-Parma 2-0
44′ – Incredibile gol mangiato dalla Fiorentina: cross rasoterra che scorre sull’area piccola, e ben tre giocatori viola non riescono a ribattere in rete.
45′ – Termina il primo tempo. Parma non pervenuto fatto salvo per due occasioni nitide da gol sui piedi di Palladino. Fiorentina che sembra avere molte più motivazioni dei crociati, che negli ultimi quindici minuti del primo tempo non hanno fatto altro che guardare le trame avversarie. Nel secondo tempo serve tutto un altro piglio. Fiorentina-Parma 2-0

fiorentina.evidenzaIL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Inizia il secondo tempo.
2′ – Prima occasione del secondo tempo per il Parma, con Nocerino che tira timidamente sulle braccia di Neto.
5′ – Palladino ancora vicino al gol, pallone in corner!
7′ – Salah sfiora il gol, pallone in angolo. Pochi minuti prima c’era un probabile calcio di rigore per un fallo su Mauri in mezzo all’area, ma Tommasi ha lasciato correre.
11′ – Terzo gol della Fiorentina. Salah raccoglie il pallone in area, e ha tutto il tempo di alzare la testa e bucare Mirante. Fiorentina-Parma 3-0
17′ – Stavamo per vedere un gol di Ghezzal. Neto però chiude la porta e devia in angolo.
21′ – Si prepara Haraslin.
23′ – Fuori Ghezzal, dentro il giovanissimo Haraslin. Vai Lukas, tifiamo per te!
31′ – Varela scarta anche i ciuffi d’erba e poi spara un pallone che termina ad Empoli.
32′ – Ammonito Mendes che ha steso Ilicic lanciato in contropiede.
32′ – Secondo cambio nel Parma: fuori Coda, dentro Palladino.
33′ – Primo cambio nella Fiorentina: fuori Salah, dentro Diamanti.
35′ – Mirante nega il gol a Ilicic. Secondo cambio nella Fiorentina: fuori Pizarro, dentro Badelj.
36′ – Diamanti entra e ne stende due: ammonito.
37′ – Si prepara anche Broh per il Parma.
37′ – Fuori Nocerino, dentro Broh: terzo cambio per il Parma. Esordio per il giovane crociato.
38′ – Jorquera prova il tiro al volo: pallone a lato di poco.
41′ – Terzo cambio nella Fiorentina: fuori Gonzalo, dentro Bagadur.
43′ – Diamanti prende la traversa, grazie anche ad una deviazione di Mirante che evita il quarto gol.
44′ – Mauri cerca il gol della bandiera, pallone a lato.
45′ – 3′ di recupero.
48′ – Termina la gara, senza storia: Parma ancora sconfitto.

L’Editorialista