EURO U17 – ITALIA-SLOVACCHIA 2-0 – L’ITALIA DI ZORATTO E CERRI E’ IN FINALE!

Gli azzurrini di Zoratto, guidati da capitan Cerri, hanno raggiunto la finale dell’Europeo U17. Dopo aver vinto 2 a 0 contro i padroni di casa della Slovacchia, infatti, hanno conquistato il diritto di giocarsi il titolo nella finalissima.
Il bomber crociato però è autore di una prova abbastanza anonima, ed anzi è graziato nel primo tempo dall’arbitro che annulla un suo autogol pensando che fosse stato l’attaccante slovacco a colpire il pallone. L’attaccante gialloblù non è ancora riuscito a sbloccarsi in questo europeo, ma ora ha una possibilità perfetta: la finale dell’Europeo, traguardo mai raggiunto dall’Italia, almeno per quanto riguarda la U17.
Dopo un buonissimo primo tempo per gli azzurrini (leggi la cronaca) finito per 1 a 0, nel secondo tempo com’era prevedibile è a Slovacchia a fare la partita. alla ricerca del pareggio.

Al 44′ Haraslin, il capitano slovacco, con un ottimo tiro ha sfiorato il palo.
Al 46′ Cerri si guadagna un fallo sulla trequarti, sulla punizione è proprio lui che di testa però non trova la porta.
Al 49′ Vestenicki ci prova con il tiro a giro, abbondantemente a lato
Al 51′ Vestenicki di testa sugli sviluppi di una rimessa laterale sfiora la traversa.
capradossiAl 63′ corner di Di Marco, la difesa della Slovacchia libera, Palazzi tira male, Capradossi (nella foto, sorridente a fine partita) intercetta e segna il gol del 2 a 0
Al 67′ Bonazzoli solo davanti a Junas non riesce a segnare .
Al 68′ Cerri, su assist di Bonazzoli, spara alto da buona posizione
Al 69′ l’arbitro grazia ancora l’Italia, dopo il l’autogol di Cerri annullato: Palazzi scalcia Vestenicki dentro l’area di rigore, difficile non aver visto il fallo che avrebbe regalato alla Slovacchia il calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire l’incontro.
Gli ultimi minuti sono un assedio della Slovacchia, che però non riesce mai a superare Scuffet, il portiere azzurro, che si conferma uno dei migliori del torneo.
Dopo 4′ minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro: l’Italia è in finale!