ECCO DOVE SONO FINITI I GIOCATORI DEL “DEFUNTO” PARMA FC

A tutti, noi compresi, piacerebbe volgere lo sguardo al futuro. Alla nuova squadra, ai nuovi giocatori, alle nuove maglie, ai possibili avversari, e a tutto il resto. L’attesa, che prima era stata “abbreviata” da Tavecchio al 20 luglio e poi slittata ancora (almeno rispetto a quanto annunciato dal n°1 Figc) fino al naturale termine fissato cordate-loghi-figcinizialmente dalla Federazione per la decisione sull’affiliazione, spinge un po’ tutti a vivere in balia del nulla. Non si sa, anche se forse si intuisce, chi dovrà guidare la rinascita del Parma, e nel frattempo non si possono nemmeno sottoscrivere contratti o ufficialmente programmare quello che sarà il futuro, prossimo o lontano. Per questo, in queste giornate afose (per usare un eufemismo) ci siamo messi a fare ciò che ci eravamo ripromessi di non fare, ovvero rivolgere la nostra attenzione al passato. Può essere infatti curioso andare a rovistare tra le ceneri del Parma Fc e dare un’occhiata a dove si siano accasati (o si stiano accasando) i giocatori della rosa della squadra retrocessa e poi scomparsa nella scorsa stagione. Non abbiamo mai avuto l’intenzione di seguire i loro passi giorno per giorno, mantenendovi aggiornati sulle trattative che li riguardano: non per cattiveria, ma crediamo che ora sia il momento di guardare avanti. Impossibile però farlo ora, almeno fino alla decisione della Figc: per questo andiamo a vedere dove si sono accasati (o meno) alcuni giocatori del Parma Fc 2014/2015, ovvero quelli che più hanno giocato nella seconda parte di stagione.

Alcuni di loro sono attualmente di passaggio, come Lila, tornato al Pas Giannina in attesa di ricevere altre offerte dall’Italia, o Lodi, tornato al Catania per fine prestito: i maligni sostenevano che l’unica nota positiva della retrocessione in B sarebbe stato l’annullamento dell’obbligo di riscatto del regista mancino da parte del Parma, visto che la clausola era vincolata alla permanenza in Serie A, ma visto come sono andate a finire le cose avremmo preferito riscattarlo, e senza alcun dubbio… Ci sono anche diversi svincolati in attesa dell’offerta giusta, come Coda, Santacroce e Palladino. Non ci sembra un caso che dell’attacco crociato della scorsa stagione solo Varela abbia un contratto, anche se pre-esistente, mentre sono ben tre gli svincolati che per il momento non hanno squadra: Ghezzal, Palladino e Coda. Soprattutto quest’ultimo non farà fatica a trovare una sistemazione, ma che non ci sia stata una corsa ad accaparrarsi a parametro zero gli attaccanti del Parma dello scorso anno è la cartina tornasole delle difficoltà offensive che ha avuto il Parma di Donadoni. A proposito del tecnico: anche lui, per il momento, è senza panchina. Tra i giocatori del Parma che si sono accasati altrove, anche se lo scorso anno era in prestito a Lanciano, c’è anche Alberto Cerri, che ha firmato per la Juventus ed ora potrebbe essere girato in prestito in Serie B.

dove-sono-finitiiPORTIERI
Mirante – Bologna
Iacobucci – Entella

DIFENSORI
Gobbi – Chievo
Lucarelli – Parma (Magico o Calcio 1913)
Costa – Empoli
Mendes – Rennes
Feddal – Levante? (Quando sembrava trovato l’accordo, la trattativa sembra essersi bloccata)
Cassani – Sampdoria
Santacroce – Svincolato

CENTROCAMPISTA
Mauri – Milan
Lodi – Catania
Jorquera – Bursaspor
Nocerino – Milan
Galloppa – Svincolato
Mariga – Svincolato
Lila – Pas Giannina

ATTACCANTI
Varela – Porto
Palladino – Svincolato
Ghezzal – Svincolato
Coda – Svincolato

ALLENATORE
Donadoni – Svincolato