Donadoni: “Soddisfatto per la prestazione, meno per il risultato”

Mister Donadoni dopo la gara di Catania terminata a reti bianche è soddisfatto della prestazione, anche se ovviamente non può essere contento del risultato. Ecco le sue parole, riportate dal sito ufficiale del Parma.

Sono soddisfatto della prestazione, meno per il risultato. Per quello che si e’ visto in campo meritavamo qualcosa in più e con un po’ di malizia magari saremmo anche riusciti a buttare dentro la palla. Io credo che il Parma oggi ha comunque espresso qualcosa in più del Catania. I ragazzi sono stati bravi per la voglia e per la determinazione che hanno messo in campo. E’ stata una gara faticosa con un campo piuttosto pesante che ha inevitabilmente condizionato il match. Sono contento anche per chi e’ subentrato, per Obi che ha bisogno di trovare la condizione, per Palladino e per chi come Acquah al debutto ha fatto una buona gara. Tutta la squadra pero’ ha fatto il proprio dovere. Non parliamo solo della sostituzione di Cassano, ho fatto altri cambi. Abbiamo bisogno di tutti, non possiamo dipendere da uno o due giocatori e la partita di oggi e’ importante anche in questa chiave. Dopo la Roma c’e’ stata una bella reazione. Non abbiamo mai subito, Mirante non ha fatto parate particolarmente importanti. Il punticino per la classifica forse non e’ molto ma e’ comunque importante. L’abbraccio della squadra prima dell’inizio del secondo tempo? E’ una dimostrazione dello spirito di gruppo che regna nel Parma, c’e’ un grande spogliatoio qui e questo e’ un altro aspetto positivo che mi fa piacere. Oggi si e’ visto l’atteggiamento giusto.