DONADONI: “I RAGAZZI STANNO CERCANDO DI ONORARE IL PROPRIO CAMPIONATO”

Può ritenersi soddisfatto, Roberto Donadoni. La sua squadra ha lottato fino all’ultimo respiro e ha strappato con i denti un punto all’Olimpico che avrà poco significato dal punto di vista della classifica, ma che dimostra l’orgoglio di un Parma che non vuole mollare.

roma-evidenzaEcco le sue parole, ai microfoni di Rai Sport:

Sapevamo di dover fare una partita difensiva contro una grande squadra, e l’abbiamo fatto con molta umiltà. Forse non siamo stati bravissimi nella gestione della palla, però ci siamo impegnati tanto e abbiamo reso tutto più complicato alla Roma. Questi ragazzi stanno cercando, a prescindere dalle difficoltà, di onorare il proprio campionato. Noi continuiamo a fare quello che è nelle nostre capacità. Lo faremo finché la matematica non ci condanna e oltre”.

Se ho fiducia nel nuovo proprietario? Sì, ho fiducia, come è giusto che sia. Domani vedremo, ed è inutile fasciarsi la testa ora. Manenti ha vissuto la trasferta con noi, e per domani siamo fiduciosi. Il Parma non falsa il campionato? Chi falsa il campionato non è una squadra di calcio. Sono ragionamenti che non devono esistere. Se il calcio ha delle difficoltà la colpa è di chi dirige, di chi comanda, non è dei giocatori”.

donadoniskyA Sky, invece, Donadoni si è concesso una battuta: Manenti ha detto che i soldi domani arriveranno al 90%? A me aveva detto che arrivano al 99%, quindi ha già ritrattato… – ha detto ridendo – In questi mesi abbiamo sentito tante cose, dobbiamo riconoscere alla nuova proprietà di averci almeno messo la faccia, come non hanno fatto altri. Dobbiamo dargli credito, poi vedremo i risultati e giudicheremo”.