DONADONI: “QUESTI RAGAZZI STANNO FACENDO UN QUALCOSA DI STRAORDINARIO”

Ecco le parole del tecnico Roberto Donadoni al termine della gara contro la Juventus, che ha visto i suoi giocatori disputare una partita di grande sofferenza, che però è stata ripagata da un’immensa gioia al triplice fischio finale di Gervasoni.

juve-evidenzaSiamo ultimi e abbiamo vinto con la primariporta il sito ufficiale del Parma – Questo è motivo di soddisfazione per noi e sappiamo di aver dato una grande gioia ai tifosi, ma l’abbiamo regalata anche a noi questa grande gioia. Stiamo giocando partite ravvicinate, tutti stiamo facendo grandi sacrifici. È giusto dare merito ai ragazzi, stanno facendo qualcosa di straordinario. Noi abbiamo solo una strada da percorrere, ed è quella del sacrificio. Questo finale di stagione è anche una vetrina per tutti noi. È questa la chiave di lettura che vogliamo dare a questo finale“.

C’è anche un dettaglio che a noi finora era sfuggito: il Dac A Trà, ristorante che oggi era il terzo sponsor sulla maglia crociata, è di proprietà proprio di Roberto Donadoni. Da tecnico a sponsor della propria squadra, insomma: Per il ristorante devo dire grazie ai miei due soci, tra cui Tassotti e Marco Spreafico. Stiamo cercando di dare una mano tutti, nel limite del possibile. Vogliamo arrivare fino in fondo, se c’è qualcun altro che vuole darci una mano da qui alla fine sappia che è il benvenuto. Lucarelli ha pagato di tasca sua il ricorso contro la sua squalifica? Il fatto che Lucarelli abbia fatto questo gesto è importante perchè dimostra il suo attaccamento. Io ho pagato – ha detto ridendo il tecnico – per far sì che non gli dessero gli sconti… Con Belfodil non smetterò mai di arrabbiarmi abbastanza  Gli dico sempre che deve fare di più  ma ha la testa dura. Dà sensazioni positive rispetto al passato, ma può e deve ancora migliorare. Mauri è un giocatore che è bello avere squadra. Anche Varela ha fatto bene, ma oggi davvero faccio fatica a trovare un ragazzo che non ha giocato all’altezza. Questa vittoria forse servirà a poco alla fine dell’anno, ma ci rende davvero soddisfatti. I ragazzi ancora una volta hanno dimostrato, orgoglio e carattere. E di voler chiudere, come abbiamo detto anche ieri, questa stagione a testa alta“.