DONADONI: “PRESI DUE GOL SCIOCCHI, MA POI ABBIAMO REAGITO”

Ha visto la sua squadra passare in vantaggio nonostante un approccio alla gara forse non perfetto, con l’Empoli che ha prima sprecato e poi ha ribaltato il punteggio prima dell’intervallo. Roberto Donadoni ha però dato una sterzata, anche grazie ad alcune sostituzioni, ed il Parma ha riacciuffato un pareggio che ai fini della classifica conta poco, ma che è comunque importante dopo la pesante sconfitta di Genova.

Ecco le parole del tecnico crociato al termine di Empoli-Parma:

Abbiamo dato prova di carattere nonostante lo sforzo psicologico della situazione e lo sforzo fisico di giocare ogni tre giorni – riporta il sito ufficiale del Parmaempoli-evidenzaAnche oggi abbiamo dimostrato orgoglio e professionalità e nonostante il passo falso di mercoledì anche oggi abbiamo fatto vedere che siamo vivi, che andiamo avanti. Abbiamo preso due gol sciocchi in situazioni in cui siamo stato poco lucidi e va anche detto che il vento contro nel primo tempo non ci ha aiutato. Forse con un po’ di lucidità e cattiveria in più si potevano evitare ma poi abbiamo reagito, rimanendo in partita e provandoci fino alla fine. Sono felice per Belfodil che ha portato il pareggio, spero che il suo gol gli faccia capire che ha doti importanti ma che spesso le sfrutta ancora male. Felice per Lodi che ha segnato e per tutti i ragazzi. Da qui alla fine cercheremo di scalare il più possibile la classifica affrontando giornata dopo giornata. La panchina di alcuni “senatori”? Ho sempre detto che è solo quel che vedo in settimana sul campo a dettare le mie scelte, poi e’ logico che per giocatori che non sono proprio di primo pelo il discorso di giocare ogni 3 giorni incide“.