DONADONI: “LA DIFESA HA LE SUE COLPE COME IL RESTO DELLA SQUADRA ED IL SOTTOSCRITTO”

Al termine della gara contro il Genoa, nella quale il Parma ha ottenuto l’ennesima sconfitta, Roberto Donadoni è amareggiato soprattutto per i molti errori che stanno caratterizzando la prima parte di stagione dei crociati.

donadonijuveEcco le parole del tecnico a Rai Sport:

E’ un momento dove dobbiamo limitare il più possibile gli errori, soprattutto quelli sciocchi. Purtroppo è un momento nel quale quando commettiamo un ingenuità veniamo sempre puniti e oggi è stato clamoroso perché eravamo riusciti a riprendere il risultato e non si poteva regalare un gol così facilmente. Dobbiamo guardare avanti in questo momento e affrontare gli impegni con grande impegno e serenità e in queste due settimane dovremo prepararci per la prossima trasferta che sarà difficile però ci sono tutti i margini per ritornare a essere più ottimisti. Dipende molto da noi – riporta ParmaLive – dobbiamo lavorare con serenità e impegno perché in questo momento non si può tralasciare nulla”.

Non è una questione di difesa, bisogna valutare determinati errori. I difensori sono gli stessi dell’anno scorso, solo che a volte la tensione gioca brutti scherzi e questo non agevola, ma la difesa ha le sue colpe come il resto della squadra e il sottoscritto. Dobbiamo lavorare insieme per sopperire alle mancanze che sono importanti. In difesa mancano Cassani, Paletta  che sono pedine importanti in grado di far rifiatare alcuni giocatori. Dobbiamo fare con quello che abbiamo, purtroppo l’infermeria è piena e le prossime due settimane ci daranno una mano”.