Donadoni alla vigilia di Parma-Roma: “Il modulo? Sarà più importante la determinazione”

confdonRoberto Donadoni, mentre la Serie A era in campo (eccezion fatta per i vari anticipi e posticipi), ha parlato in Sala Stampa con i giornalisti, alla vigilia della partita di domani sera contro la Roma.

Ecco le sue parole:

“Sorprese nella formazione? Ho un’idea pero voglio vedere della convinzione anche da parte dei ragazzi. Ora abbiamo la possibilità di scegliere tra diverse alternative. Non ho particolari preoccupazioni sull’aspetto tattico o sul giocare a tre o a quattro, ma solo ed esclusivamente sul desiderio di andare in campo determinati: dev’essere il nostro obbiettivo. Gli aspetti tattici, poi, passano in secondo piano. L’allenamento a porte chiuse? Non ha nessun motivo particolare, non abbiamo voluto tenere nascosto nulla anche perchè se proviamo delle cose al giovedì non è che poi al venerdì ne prova un’altra… Gargano? Lo valuteremo, abbiamo oggi e domani per farlo. Ha viaggiato, e ha avuto poco minutaggio a parte per le presenze in Nazionale. E’ un giocatore che è tornato dal doppio impegno un po’ affaticato. Mi auguro che possa essere a disposizione, è un giocatore importante che da peso alla squadra. Obi? Sta proseguendo il suo percorso e spero che dalla prossima settimana possa allenarsi maggiormente con la squadra. Ha molta voglia, cosa che a volte diventa controproducente perchè c’è il rischio di infortunarsi nuovamente. Conto comunque di averlo a disposizione in un paio di settimane.”