Domani al Tardini si tiferà anche per la piccola Chanel

Più volte su ParmaFanzine.it abbiamo parlato, scherzosamente, di “Onlus Parma“, per quella capacità insita nel dna dei crociati di resuscitare le squadre in difficoltà e di far segnare gli attaccanti a digiuno. Con la salute però non si scherza, e meno ancora se si parla di una bambina di appena due anni come Chanel Bocconi. Accompagnata dai genitori, ha chiesto aiuto al Parma Fc per cercare di sconfiggere la terribile malattia che l’affligge: una fibromatosi aggressiva, una forma tumorale che può diventare mortale nel caso che arrivi a colpire gli organi interni della piccola.

I genitori avrebbero trovato una soluzione, però davvero troppo costosa per le tasche della famiglia: il costo del viaggio a Boston, e la successiva operazione, è di circa 300mila euro. Per questo motivo domani verrà indetta una raccolta fondi, organizzata dal Centro Coordinamento Parma Club, Boys Parma 1977, Circolo Aquila Longhi, Lions Club Valceno ed Ex Gialloblù. I tifosi potranno lasciare una libera offerta nei banchetti che verranno allestiti nelle varie entrate del Tardini, per salvare la piccola Chanel e per dimostrare ancora una volta che in fatto di solidarietà e sensibilità i supporter gialloblù non sono secondi a nessuno.

Domani sera, quindi, forza Parma e, soprattutto, forza Chanel!