Anche Demetrio Albertini è possibilista su Cassano ai mondiali…

cassanomilanIl campionato di Antonio Cassano con la maglia del Parma è sotto gli occhi di tutti: gol, assist, forma fisica recuperata e tanta tranquillità. L’attacco dell’Italia di Prandelli sembrava ormai in via di definizione ma, strada facendo, si sono inserite alcune variabili. L’infortunio di Pepito Rossi in primis, ma anche la stagione fatta di alti (pochi) e bassi (molti) di Mario Balotelli. Anche gli altri che gravitano intorno a questi ultimi preoccupano il CT azzurro: Diamanti è volato in Cina, mentre i vari Destro, Insigne e Immobile sono sì talenti, ma forse ancora troppo acerbi per farne il fulcro dell’attacco ai mondiali brasiliani. Ecco allora che Prandelli è quasi costretto a fare un pensiero ai vecchi campioni della Serie A, come appunto Cassano, ma anche il capitano della Roma Francesco Totti.

Anche questa mattina, sul quotidiano Il Tirreno, Prandelli appariva nuovamente possibilista. Ora si aggiunge anche la voce di Demetrio Albertini, il numero due della FIGC. Le sue parole non sono importanti nel contenuto essendo molto prudenti e abbottonate, ma è altresì rilevante che un altro membro della Federazione dichiari che le porte per Cassano non sono chiuse e quindi una possibilità concreta di vedere il barese ai mondiali esiste davvero.

Ecco le parole di Albertini, rilasciate a Il Tempo:Cassano e Totti in Nazionale? Prandelli tiene le porte aperte sempre fino all’ultimo, come ha dimostrato convocando Di Natale due anni fa per l’Europeo: il 13 maggio scopriremo se ci saranno novità“. Insomma, un’altro piccolo indizio, un’altra piccola speranza per Antonio e il suo sogno estivo…

(La foto di Demetrio Albertini è del sito di TgCom24)