CORRADO SI OFFRE DI PAGARE LE SPESE DEI GIOVANISSIMI – PALMIERI: “NON NE SO NULLA, MA CI HA GIA’ PENSATO BARILLA”

Attraverso un comunicato la Magico Parma Fc Spa, società di Giuseppe e Giovanni Corrado che si è ritirata ieri dalla corsa all’acquisto del Parma, si è offerta di pagare le spese dei Giovanissimi del Parma che venerdì affronteranno la semifinale scudetto: “Magico Parma S.p.A. desidera fare tutto il possibile per permettere ai corrado-aneddaGiovanissimi Nazionali del Parma di terminare le Final Eight del Campionato Nazionale Giovanissimi di Chianciano, dopo che i ragazzi hanno raggiunto la semifinale, nonostante la situazione drammatica in cui versa la società. Magico Parma sta facendo quanto possibile per realizzare questo obiettivo, insieme alla FIGC e alla Curatela, pur consapevole degli ostacoli normativi e burocratici derivanti dalla cessazione dell’esercizio provvisorio, dichiarandosi disponibile a sostenere i costi necessari per la conclusione del torneo”.

Abbiamo dunque sentito Francesco Palmieri, Responsabile del Settore Giovanile del Parma Fc, per sapere in che modo Corrado avesse pensato di aiutare la sua squadra: Onestamente non ne so nulla, ma siamo assolutamente già coperti. Con me e con i curatori però nessuno ha parlato. So che si arrabbierà, perchè non vuole che si sappia, ma io mi sento di dare il merito a chi ha davvero palmieridato una grandissima mano al Settore Giovanile che io rappresento. E quella persona è Guido Barilla, che ripeto, si arrabbierà sicuramente, ma da oltre un anno e mezzo non ci ha mai fatto mancare nulla. Ed oltre a lui due imprenditori ci hanno dato un aiuto, Franco e Benedetto, ma non faccio i cognomi perchè anche loro mi hanno chiesto di restare nell’anonimato. Ed il sig. Gandolfi ha contribuito a tutte le spese di trasporto. In ogni caso è già tutto coperto, a livello di costi, finali Scudetto incluse, e questo grazie a Guido Barilla e gli altri imprenditori che ho nominato. I curatori, che hanno fatto un lavoro immenso e di più non potevano fare, conoscono benissimo tutto il lavoro che il mio staff ha fatto in questi mesi, e la nostra capacità di saper fare di necessità virtù. Fino alla fine“.