CORAPI: “ORA SIAMO MOLTO PIÙ SERENI ED ABBIAMO PIÙ PAZIENZA: D’AVERSA CI DA’ SEMPRE LE NOZIONI GIUSTE” – VIDEO

Ha trovato il gol, anche se su rigore, sbloccandosi di fatto in questa stagione. Ciccio Corapi si è così fatto un regalo di Natale e di compleanno, visto che alla vigilia della sfida contro il Modena aveva compiuto gli anni.

Ecco il video e la trascrizione delle parole del centrocampista crociato:

Un regalo di Natale e di compleanno? Sì, è stato un bel regalo ma soprattutto per la vittoria, e non per il gol. Sono contento ovviamente che sia arrivato e ringrazio Calaiò che mi ha ceduto il rigore, ma era importantissima la vittoria anche alla luce degli altri risultati, perchè ci porta a -3 dal primo posto, che è quello che dobbiamo conquistare. Rispetto al passato abbiamo sicuramente molta più pazienza, che è dovuta sicuramente alla serenità che abbiamo acquisito, perchè prima magari su un giro palla c’era qualche lamentela e partivamo subito all’assalto sbagliando la giocata. Adesso siamo molto più sereni, giriamo la palla quando c’è da girarla, facciamo girare gli avversari e quando c’è da colpire colpiamo. È stato difficile preparare questa partita perchè venivamo da una grande vittoria, forse la più importante dell’anno. Quindi è sempre difficile preparare queste partite, perchè dopo vittorie così è molto facile non prendere in considerazione quello che può essere il cammino futuro, prendendo sotto gamba le seguenti partite. Fortunatamente questo non è accaduto, e siamo contenti. Con il 3-4-3 ci siamo trovati bene. Abbiamo avuto qualche difficoltà due giorni dopo la sfida contro la Reggiana perchè comunque avevamo trovato una quadra con il 4-3-3 e cambiare modulo inizialmente è stato difficile. Lui però ci ha tranquillizzato perchè ci dà sempre delle nozioni giuste, seguendole ci siamo calati anche in questo modulo. Possiamo fare qualsiasi modulo ma se l’atteggiamento è questo possiamo andare lontano. Altrimenti facciamo le figuracce che abbiamo fatto in passato. A livello fisico personalmente mi sento molto bene. Il preparatore ci ha chiesto quello che secondo noi ci può mancare, stiamo lavorando in base a quello che abbiamo detto a lui, c’è abbastanza disponibilità da parte loro anche in questo. Il secondo gol di Giorgino? Speriamo che non si fermi più… Personalmente il gol nel derby l’avevo pronosticato in settimana, perchè gli avevo detto che in un anno e mezzo non aveva ancora segnato, e siccome dio vede e provvede gli ho detto che avrebbe fatto gol nella partita più importante, e così è stato”.