CORAPI: “LA SQUADRA STA NASCENDO BENE. I TIFOSI CI SORPRENDERANNO ANCHE QUEST’ANNO…”

Nel primo giorno di ritiro a Pinzolo ha parlato Ciccio Corapi, il “man of the season” crociato dello scorso campionato. Ecco le sue parole su quest’inizio di stagione e sulla squadra che si sta formando:

“Qui a Pinzolo va bene, ci ha fatto subito una buonissima impressione, dall’hotel al centro qui è tutto organizzato, è una bellissima location. D’altronde c’è stata la Roma fino a pochi giorni fa, quindi è tutto molto attrezzato. La squadra sta nascendo bene, sono stati fatti dei buoni acquisti, mirati, e soprattutto sono stati acquistati degli sm-corapiuomini, cosa su cui la società ha sempre puntato già dallo scorso anno. Abbiamo il vantaggio che a parte Scavone tutti gli altri hanno già giocato con qualcuno di noi, quindi ci conosciamo. Scavone si è integrato subito quindi il gruppo è già compatto da adesso. Il 3-5-2? Il Mister lo sta provando, è un modulo che ci può garantire sia maggiore copertura sia maggiore spinta, con gli esterni che devono fare entrambe le fasi. Io interno destro? Ora vediamo, il Mister sta provando varie cose poi deciderà lui come al solito. L’anno scorso si diceva che alcuni giocatori giocano meglio in Lega Pro? È possibile, in una categoria superiore c’è un modo diverso di approcciare la partita. In Serie D c’è più agonismo che tecnica o tattica, mentre in C c’è più palla a terra, squadra avversarie che non buttano la palla lunga per accorciare sulla seconda palla. Ora si può fare anche meglio, e giocatori che non si sono espressi al meglio lo scorso anno possono trovare maggiore facilità di gioco. Ai tifosi del Parma sinceramente non posso dire nulla, già l’entusiasmo che ci hanno trasmesso lo scorso anno è stato indescrivibile, ci hanno sorpreso e penso che ci sorprenderanno anche quest’anno, anche perchè la società è seria e punta a tornare in alto, e la società ha bisogno di loro. I palloni perfetti per il mio tiro? Rispetto allo scorso anno i palloni viaggiano molto di più, e per chi come me ogni tanto tira dalla distanza è un bene”.