CORAPI: “ABBIAMO INCONTRATO UNA SQUADRA ROGNOSA” – “CAPITAN” ADORNI: “HO PENSATO SOLO A GIOCARE” – MONZA-PARMA 0-0

Al termine di Monza-Parma, conclusasi sul punteggio di 0-0 con pochissime emozioni, abbiamo avuto modo di analizzare la prestazione dei crociati con Ciccio Corapi, il regista del gioco di Apolloni, che si è presentato davanti ai nostri microfoni in sala stampa.

“Se oggi abbiamo fatto un passo indietro? – ha detto Corapi – Diciamo che abbiamo avuto a che fare con una squadra rognosa che fa la D come noi. Nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà perchè ci pressavano e non abbiamo fatto il nostro gioco, ma dal punto di vista delle occasioni ne abbiamo avute parecchie. Non sempre si può corapi-monzagiocare come sabato contro il Pontedera, ma siamo tranquillissimi perchè ci è mancato solo il gol. I carichi di lavoro sono giusti, siamo partiti il 3 agosto, quindi abbiamo fatto dei carichi giusti di lavoro. Dobbiamo acquisire benzina nelle gambe anche con queste partite, il risultato interesserà quando ci saranno i 3 punti in palio. Loro nel primo tempo sembravano più freschi ed hanno annullato le nostre fonti di gioco, ma abbiamo avuto le nostre opportunità. Nel modulo mi trovo benissimo, anche perchè l’ho fatto lo scorso anno, non ho alcun problema. Sulle punizioni facciamo dei movimenti che portano il nostro attaccante a rendersi pericoloso. Ho vestito la fascia da capitano per qualche minuto: è stata una bella soddisfazione. Il Pontedera ci lasciava un po’ più liberi, loro ci hanno invece pressato molto, anche se è andato scemando perchè non potevano mantenere quei ritmi per tutti i 90′. Loro dal punto offensivo non hanno creato nulla, puntavano ad annullare le nostre giocate, più che a offendere. In questo momento c’è bisogno di mettere minuti nelle gambe. Se sento un po’ di responsabilità? Non  è una questione di responsabilità, perchè un giocatore deve sempre dare tutto. Se a 30 anni non riesci a reggere le pressioni è una cosa grave…”

Ha parlato anche Lorenzo Adorni, che in settimana aveva detto che era fiero di giocare per la squadra della sua città, e che oggi ha vestito la fascia da capitano nel adornisecondo tempo. “Com’è andata? Mi sono trovato molto bene – ha risposto Adorni – credo di aver giocato bene. Ho giocato da centrale, ma è il mio ruolo naturale, quindi mi trovo bene. In campo non si nota bene, forse, ma abbiamo fatto molti cambi, la stanchezza si è fatta sentire e nel secondo tempo forse abbiamo fatto meglio. Noi abbiamo molti giocatori che possono fare molti più ruoli, e questo è un punto di forza. Oggi in difesa abbiamo giocato molto bene in difesa, secondo me. La fascia da capitano? No, non era preparato, ma io ho pensato solo a giocare… Se Lucarelli mi ha detto qualcosa? No, ma non si deve preoccupare, la fascia è assolutamente sua…”