QUI COLLECCHIO – PALETTA TORNA A LAVORARE CON IL PALLONE. SI VA VERSO UNA CONFERMA DEL 3-5-2

paletta-galloppa-santacroce-differenziatoDoppia seduta anche oggi per i crociati, dopo i due allenamenti svolti ieri. In mattinata il gruppo si è diviso a metà: una parte ha lavorato in palestra, l’altra ha lavorato sul campo sintetico al coperto. Nel pomeriggio, invece, la squadra ha lavorato sui due campi all’aperto. Paletta, Bidaoui, Galloppa, Santacroce e Pozzi hanno svolto un lavoro atletico differenziato; il difensore argentino ha anche iniziato a lavorare con il pallone. Per quanto riguarda Santacroce, invece, evidentemente il problema riscontrato ieri (che vi avevamo segnalato) ha spinto lo staff tecnico crociato ad assegnargli un carico di lavoro più leggero, in forma precauzionale, per evitare che il problema potesse diventare più grave.

leonardi-preitiLodi ieri pomeriggio aveva un leggero fastidio all’inguine (che non gli ha però evitato di svolgere l’intera seduta con i compagni), ma il regista ha superato il problema, allenandosi normalmente con il resto del gruppo. Nella seduta pomeridiana i crociati hanno svolto una partitella che ha visto Donadoni proseguire con il modulo utilizzato nelle ultime uscite. E’ sempre più probabile, dunque, che allo Juventus Stadium il Parma scenda in campo con un 3-5-2. Ad assistere all’allenamento c’erano anche Pietro Leonardi ed Antonello Preiti, che hanno osservato fino alla fine il lavoro dei giocatori in campo. Al termine della seduta Mendes ha avuto bisogno della borsa del ghiaccio per una gamba dolorante, ma all’apparenza non è sembrato nulla di grave.

I crociati torneranno in campo domani alle 14:30.