QUI COLLECCHIO – MARIGA CONVINCE, CASSANO PERDE E FA LE FLESSIONI…

marigaProseguono a Collecchio gli allenamenti in vista di Parma-Milan. La sosta forzata per le Nazionali viene sfruttata per recuperare anche i vari acciaccati: Lucarelli sembra ormai recuperato, così come anche Cassani (che a Cesena aveva giocato nonostante qualche problema fisico).

Gli occhi dei tifosi presenti erano rivolti verso Mariga, che anche oggi si è allenato con il resto del gruppo. Il giocatore sembra davvero recuperato, anche se ha bisogno di superare psicologicamente i vari infortuni subiti negli ultimi anni. In ogni caso BigMac ha svolto l’allenamento con i compagni, dopo che ieri aveva anche disputato la partitella, e la sensazione è che stia convincendo il Parma a dargli un’altra possibilità.

cassanoflessioniAntonio Cassano, invece, si è reso protagonista di un siparietto divertente: il primo esercizio con il pallone ha visto i crociati dividersi in coppie, e l’obiettivo era colpire con un rasoterra preciso due cinesini sistemati tra i piedi dell’avversario. Lucarelli contro Lodi, Gobbi contro Cassani, Felipe contro De Ceglie, e così via. Cassano aveva di fronte Rispoli, e ha vinto la prima sfida (raggiungendo per primo i 10 punti, contro gli 8 del terzino). Subito Gotti e Donadoni hanno chiesto al barese se avesse vinto, e lui ha comunque riconosciuto l’abilità dell’avversario, che ha esclamato: “Beh, dai, ne sono uscito a testa alta!“. Pronta la risposta di Gotti: “Ma quale a testa alta? Bisogna vincere, uscire a testa alta non serve, contano i 3 punti!“. Il monito del vice di Donadoni deve aver caricato Rispoli, che nella seconda sfida (5 punti per vincere) ha letteralmente stracciato FantAntonio per 5 a 2. Da bravo sconfitto Cassano si è sistemato a terra per fare le dieci flessioni di penalità, con Gotti che ha esclamato: “Fategli una foto!. Non sappiamo se stesse parlando con noi, ma noi per sicurezza la foto l’abbiamo prontamente scattata…

cassanoflessioni2