QUI COLLECCHIO – APOLLONI PROVA LA DIFESA A QUATTRO

Gli umori della piazza e l’infortunio di Mohamed Coly, oppure semplicemente la voglia di preparare la squadra ad ogni tipo di eventualità. Possono essere tanti i motivi per i quali Apolloni nella doppia seduta di oggi ha provato la difesa a quattro. Garufo a destra, Nunzella a sinistra, e la coppia di centrali formata da Canini e Lucarelli. Sia nell’allenamento mattutino che in quello pomeridiano è questo il pacchetto arretrato che sul campo ha provato a lungo movimenti e situazioni di gioco. Ciò potrebbe significare un 442cambio di modulo in vista per la trasferta di San Benedetto del Tronto? Può essere, ma non è detto. La scorsa settimana, ad esempio, il tecnico crociato ha provato a lungo il 3-4-2-1 con Calaiò e Nocciolini dietro ad Evacuo, e poi il giorno della gara ha deciso invece di schierare il 3-5-2 visto contro il Venezia, con Nocciolini largo a destra e Giorgino a centrocampo. Non va dimenticato, inoltre, che nonostante l’infortunio di Coly restano altre frecce nell’arco di Apolloni, come Benassi e Saporetti. In ogni caso resta un particolare che registriamo nel nostro taccuino, in attesa di capire quella che sarà la formazione che scenderà in campo sabato al Riviera delle Palme in una sfida difficile e fondamentale.