CHILESE (PRES. ARZIGNANO): “LASCEREMO TUTTA LA NOSTRA TRIBUNA AI TIFOSI DEL PARMA”

Pochi minuti dopo l’annuncio dei gironi e dei calendari, abbiamo contattato Lino Chilese, il Presidente dell’ArzignanoChiampo, per chiedergli un commento su questa prima giornata che vedrà la squadra vicentina ospitare il Parma ed un possibile esodo per la prima gara di Serie D.

Pronti via e vi tocca subito ospitare il Parma…

“Noi siamo abituati, avendo ospitato il Padova l’anno scorso, però speriamo di avere una bella cornice di persone e di riuscire ad organizzare il tutto, e cercare di
chilese-pres-arzignanoospitare una società così importante nella nostra realtà, speriamo di fare il massimo. Io ho sempre tifato per il calcio, lo conosco bene, ed il Parma è sempre stata una società alla quale siamo legati. Ci dispiace per quello che è successo, ma ora si riparte, e lo si fa con delle persone nuove, sane. Io sono uno che tifa Parma sperando che vinca il campionato, ma domenica sarà dura per i crociati, perchè cercheremo di metterli in difficoltà…”

Con che ambizioni parte l’Arzignano in questo campionato di Serie D?

“La nostra è una società che ha fatto la Serie D per la prima volta lo scorso anno, e siamo arrivati quinti. Il nostro obbiettivo è una salvezza tranquilla”.

Qual è la capienza dello Stadio Dal Molin? Riuscirà a contenere tutti i tifosi crociati?

“Sono 1200 posti, ma poi c’è il parterre. Noi metteremo i nostri tifosi da una parte più stretta e lasceremo tutta la tribuna libera per gli ospiti. Abbiamo sostenuto 1500 persone da Padova, potremmo dunque ospitare anche i tifosi del Parma”.

(La foto di Lino Chilese è del sito SportQuotidiano.it)