CERRI: “TORNARE AL PARMA A GENNAIO? ORA PENSO SOLO AL LANCIANO, IN FUTURO VEDREMO…”

cerri-piccolaSi è distinto per un inizio di stagione straordinario, con una quantità di reti segnate che forse nemmeno lui si sarebbe aspettato. Alberto Cerri, pupillo della Parma calcistica, è sempre più proiettato nella sua esperienza a Lanciano, nella speranza di fare quella gavetta necessaria per poi tornare più forte e più pronto di prima. Proprio lui ha rilasciato un’intervista esclusiva ai microfoni di CalcioMercato.com, ecco le sue parole:

“Se mi aspettavo un inizio di stagione così? No, sinceramente un inizio stagione così positivo non me lo sarei mai aspettato, però meglio così, con un po’ di fortuna sono riuscito a sfruttare le occasioni avute. Se mi manca Parma? Sicuramente mi mancano gli amici e i famigliari di Parma, ma io sono in missione: voglio fare il calciatore, quindi sono contento della scelta che ho fatto“.

cerriDonadoni quando sono andato mi ha detto di farmi valere, nient’altro, lui è uno pragmatico, che parla poco… Io penso solo a far bene a Lanciano, poi il futuro vedremo cosa ci riserverà. Tornare a gennaio? Ripeto, io penso al Lanciano e far bene a Lanciano. A gennaio se succede qualcosa se ne riparlerà, ma per ora penso al presente che è Lanciano“.

“I miei idoli? Giocatori di massimo livello come Ibrahimovic. Il mio obiettivo è quello di fare una grande stagione con il Lanciano e tornare al più presto in Serie A magari trovando più spazio, ma un passo alla volta. In Nazionale l’obiettivo è quello di vincere l’Europeo. La Juve mi starebbe cercando? Della Juve non so assolutamente niente, certo che comunque le voci fanno piacere“.