Cassano e Felipe nella Top/Flop 11 della GdS

La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna, ha pubblicato una Top/Flop 11 del campionato in corso. “Fossimo a scuola, sarebbe ora dei primi colloqui e delle temutissime pagelle del primo trimestre”, riporta l’articolo pubblicato a pagina 2. Il Parma è rappresentato in tutte e due le “selezioni“, con Cassano nella Top 11 e Felipe, invece, nella Flop 11.

ANTONIO CASSANO – “A Parma non c’è traccia di “cassanate”: FantAntonio gioca, si diverte, segna e fa segnare“. L’ottimo inizio di stagione di Cassano in maglia crociata, quindi, ha fatto breccia anche nei principali giornali sportivi nazionali. Il talento barese, in fondo, ha inanellato prestazioni davvero positive, “sbagliando” di fatto solo due partite (a Catania e al Tardini contro la Lazio). Grazie a questa continuità Cassano si è guadagnato un posto (anche se a dire la verità è la prima riserva, il dodicesimo uomo, visto che il suo nome è inserito tra parentesi al fianco di quello di Tevez) in questa Top stilata dalla rosea.

Schermata 2013-11-18 alle 12.14.48FELIPE – Per comporre la Flop 11, come nel caso della Top, la GdS si è basata nella media dei voti che i “pagellisti rosa” hanno stilato di settimana in settimana. Felipe, con un 5,59, si è guadagnato una maglia da titolare in questa formazione, anche se nel testo che accompagna la lista dei nomi selezionati viene fatta un po’ di confusione. “Felipe a Parma e Novaretti alla Lazio, poco impiegati, non hanno convinto“. Non sappiamo se gli autori dell’articolo hanno voluto utilizzare un tono ironico, ma che Felipe sia stato poco impiegato, al netto delle presenze in campionato (12, per 873′ totali), ci sembra a dir poco un affermazione azzardata. Nella Flop 11, inoltre, vi è anche il nome di Belfodil, il quale, secondo la rosea, ha prodotto un’unica prestazione all’altezza, visto che riporta: “la prestazione di Torino forse è stata l’unica degna di nota”.