Cassano: “Donadoni mi fa bene e io contraccambio con le prestazioni”

E’ stata la partita di FantAntonio. Due dei quattro gol crociato portano la firma di Antonio Cassano, oltre ad una quantità incredibile di giocate di altissimo livello, ed una corsa ed una voglia che avrà stupito molti. Ecco le parole del barese nella Mixed Zone dello Stadio S.Siro:

parmamilavidenz“E’ il momento più bello della mia carriera, Samp a parte? Sicuramente è un grande momento, è un momento stupendo, ma la squadra sta facendo qualcosa di straordinario. Non so se è il momento più bello, alla Samp ho vissuto momenti bellissimi, ma qui altrettanto. Dove può arrivare il Parma? Sicuramente può arrivare molto lontano per le sue motivazioni. Sono sedici partite che non perdiamo, penso che possiamo fare ancora meglio. Il Mondiale? Io l’ho detto anche in settimana, mi piacerebbe tanto andarci, anche perché non ho mai disputato un Mondiale. Sto facendo di tutto per mettere quantomeno in difficoltà Prandelli, speriamo bene. Percentuali? Non lo so, non ho la minima idea, spero solo che possa esserci qualche possibilità, ne sarei contento. Milan in caduta libera? Io sono tifoso interista e sono orgoglioso di essere interista, del resto non mi importa proprio…”.

“Il Milan è risalito nel secondo tempo? Sì, con due palle inattive, però penso che abbiamo meritato ampiamente la vittoria. Abbiamo fatto una grande gara. Stiamo giocando da tutto il campionato con questa personalità, sapevamo che tipo di problemi potevano avere loro, e abbia sfruttato le occasioni che ci hanno permesso di creare. Vincere e giocare così a S. Siro? Per me sarebbe stato importante anche se il sottoscritto avesse giocato malissimo ed avessimo vinto… Donadoni è sempre tranquillo (e giusto in quel momento passa dietro di lui, Ndr), è una persona fantastica, lo posso solo ringraziare. Mi sta facendo tanto di quel bene, non posso fare altro che contraccambiarlo con le mie prestazioni. E’ un allenatore incredibile, non capisco come sia possibile che non alleni una big, anche se il Parma, questo Parma, è una squadra davvero importante”.