CASSANI-BENALOUANE-PIRIS, IL MERCATO SI MUOVE SULLA FASCIA DESTRA

cassanipirisbenabananaMattia Cassani, Yohan Benalouane, Ivan Piris. Sono questi i tre nomi che stanno tenendo banco nelle ultime ore, per quanto riguarda il mercato crociato. Facciamo allora il punto della situazione per ciascuno di loro.

YOHAN BENALOUANE – Il giocatore franco-tunisino, che a Parma ha giocato per un anno e mezzo (diventando l’idolo indiscusso proprio di ParmaFanzine, che l’ha soprannominato fin da subito Benabanana) prima di approdare a Bergamo, proprio in terra bergamasca avrebbe trovato il suo ambiente ideale. Anche il suo agente, ai microfoni di bergamonews.it, ha trasmesso l’apprezzamento dell’ex crociato nei confronti della squadra atalantina: “Abbiamo ribadito che Yohan qui si è trovato bene e la sua priorità è quella di restare all’Atalanta. I club si stanno parlando, al momento siamo in attesa“. Il nodo da sciogliere sarebbe quello del prezzo, 1,5 milioni di euro che la Dea considera troppo elevato, ma non solo: il cartellino del giocatore, infatti, è in comproprietà tra Parma e Cesena, e quindi a sedersi al tavolo delle trattative sono in tre. Probabile che, alla fine, il Parma rilevi anche l’altra metà del giocatore per poi accontentarlo e fare cassa cedendolo interamente alla società bergamasca.

cassaniMATTIA CASSANI – Se fosse per i tifosi del Parma, che hanno imparato ad amarlo dopo una stagione strepitosa, il problema relativo a Cassani (di proprietà della Fiorentina, ma con il Parma che dopo il prestito ha ora un diritto di riscatto da poter far valere) non sussisterebbe. Sia lui che Acquah, infatti, sono due giocatori dai quali si dovrebbe cercare di ripartire l’anno prossimo. La questione però è legata al prezzo del cartellino, che dovrebbe aggirarsi sui due milioni di euro. La società crociata, secondo quanto riporta la Gazzetta di Parma, proverà ad ottenere uno sconto.

IVAN PIRIS – Il terzino paraguayano, che giocò per una stagione nella Roma, è al centro di numerose voci di mercato che lo stanno accostando a più riprese al Parma, come del resto era già accaduto nelle sessioni di mercato anteriori. La sensazione è che ci sia un qualche tipo di interesse da parte degli uomini mercato crociati, anche se Leonardi, intervenuto ieri sera a SportItalia, ha smentito tutto: “Noi su Piris? Non mi risulta assolutamente, la notizia l’ho appresa da giornali e siti web“. Ci sarebbero tutti gli indizi necessari per gridare alla MioCugginata, ma per ora stiamo alla finestra…

L’Editorialista