LA CASSANATA RACCONTATA DALLA GDS (E SMENTITA DA BIABIANY…)

Alla fine tutto sta nel peso specifico delle parole utilizzate. Dalla Gazzetta dello Sport, ad esempio, per descrivere una discussione che avrebbe coinvolto Cassano e buona parte della squadra (Donadoni e Leonardi compresi). O da Cassano stesso, nel caso che l’indiscrezione lanciata dalla rosea corrisponda al vero, perchè questa mattina si narra che giovedì (due giorni fa) Cassano avrebbe perso le staffe, sia in campo che negli spogliatoi, ma senza accennare nulla sui motivi della disputa, nè sulle frasi pronunciate. Per chiunque sia andato almeno una volta a vedere un allenamento dei crociati è lecito domandarsi come sia possibile che del litigio si parli con un giorno di ritardo, e soprattutto senza portare alla luce almeno un accenno alle parole utilizzate dai “contendenti: il campo è così vicino che spesso si possono ascoltare nitidamente le parole di Donadoni quando spiega ai suoi uomini gli esercizi da svolgere…

icebucketchallengecassanoQuella di Cassano viene descritta come “la prima Cassanata di Parma, eppure Biabiany via Twitter avrebbe già smentito il tutto (“Cassano non ha litigato con nessun compagno di squadra“, senza però menzionare Leonardi e Donadoni). Diamo per vera la versione della Gazzetta dello Sport: FantAntonio il giorno dopo era ad allenarsi normalmente, e anzi ha trovato pure tempo per scherzare e partecipare (con l’aiuto di Melli) all’Ice Bucket Challenge. Si parla di multa in arrivo, e nel caso che il litigio sia avvenuto sul serio è una cosa normale. Si parla di cessione, anche se il poco tempo che manca alla chiusura del mercato permetterebbe a Cassano di “scamparla”… ParmaFanzine.it era presente all’allenamento di martedì e di mercoledì. Giovedì invece non eravamo a Collecchio, ed è un peccato perchè avremmo potuto portare la nostra testimonianza diretta. Chi però al campo di Collecchio ci va spesso sa che Cassano non è un giocatore come gli altri, e sebbene lavori duramente (aiutato dal proprio preparatore, il dott. Tibaudi), ogni tanto si rende protagonista di qualche comportamento sopra le righe. Nulla di strano però: il giocatore è fatto così, i compagni lo sanno, il tecnico pure e normalmente tutto si spegne prima ancora di iniziare.

Difficile capire cosa sia accaduto giovedì, considerato il fatto che non eravamo presenti a Collecchio: sono però davvero pochi i particolari che la Gazzetta dello Sport ha inserito nel proprio articolo. Ora resta da capire cosa succederà: se tutto verrà lasciato alle spalle come se nulla fosse accaduto (e magari nulla è davvero accaduto…), o se verrà presa qualche decisione a riguardo. Iniziano già a circolare le prime voci legate ad un incontro tra l’agente di Cassano e Leonardi per valutare la cessione, voci però da confermare. E magari alla fine tutto terminerà in un bicchiere (o una secchiata) d’acqua….

L’Editorialista