LA CARICA DI RISTOVSKI: “PARMA E’ CASA MIA, SONO ORGOGLIOSO DI VESTIRE QUESTA MAGLIA”

ristovskiE’ uno di quei giocatori sui cui il Parma punta molto, Stefan Ristovski, ma lui è determinato a fare bene dopo una stagione decisamente positiva a Latina. Quello che colpisce, ascoltando le parole di Ristovski rilasciate ai microfoni di Parma Channel, è il sincero orgoglio che il giocatore macedone prova nel vestire nuovamente la maglia del Parma, dopo che con i crociati ha fatto tutta la trafila delle giovanili.

Ecco le sue parole:

“La scorsa stagione? Ho passato un anno bellissimo a Latina, ho trovato dei compagni stupendi e sono cresciuto a livello psicologico e calcistico, quindi è stato un annata soddisfacente. Finalmente sono tornato a casa, qui sono cresciuto, ho fatto i primi passi nel calcio e ho imparato le prime parole in italiano, sono cose che non dimenticherò mai. Sono contento che ho ritrovato tutti, ho già tanta voglia di dimostrare di poter giocare al Tardini“.

ristovski2Posso giocare sia a destra che sinistra. L’anno scorso nel 3-5-2 del Latina ho giocato come quinto a destra, ma si sa che nel calcio si cambiano spesso i ruoli. I cavalli si vedono alla fine, non all’inizio… Sono molto contento di vestire di nuovo questa maglia. Com’è cambiato Collecchio? Quando c’ero io la sede non c’era, con il Settore Giovanile stavamo in centro, quindi è una cosa incredibile che poche squadre in Italia hanno. Morrone è un vero capitano, anche a Latina si è sempre messo a disposizione per i giovani. Lui è un esempio per tutti, a 35 anni. E’ una soddisfazione giocare per lui”.

“Noi abbiamo finito il 18 giugno la stagione. Ho seguito il Mondiale, ho tifato Italia perchè è una nazione che mi ha visto muovere i primi passi. Qui a Parma basta vestire questa maglia ed è già un orgoglio, è un grande piacere giocare con giocatori come Lucarelli ed Amauri“.