Capitan Lucarelli domani alla mostra del Centenario

gobbiparolomuseoDopo il fantastico gol segnato lunedì contro il Torino (che se fosse stato siglato da Ibrahimovic o Kakà vedremmo in tutte le salse su ogni rete televisiva nazionale), Alessandro Lucarelli coglie per l’ennesima volta l’occasione di rendersi parte integrante della comunità crociata. Domani, infatti, alle 18 entrerà a visitare il Museo del Centenario in Piazza Ghiaia assieme ai tifosi presenti. Un modo per incentivare tutti a visitare questo fantastico progetto (leggi la recensione e guarda le foto fatte da ParmaFanzine.it il giorno dell’apertura), ma soprattutto per confermare il suo senso d’appartenenza ad una maglia e ad una città.

Leonardi, ospite a Bar Sport lunedì scorso, ha tessuto le lodi del Capitano crociato, parlando anche degli altri “vecchietti” in squadra: “Questi continuano a migliorare, e mi sto preoccupando… Con lui scherzavo oggi, dicendogli che dopo un gol di tacco di Lucarelli possiamo sospendere il campionato… Lui oltre ad essere il Capitano, secondo me, si è responsabilizzato tantissimo con l’infortunio di Paletta, e gli va fatto un grande applauso.”

Sull’apporto dentro a fuori dal campo, all’interno del gruppo, c’è poco da discutere. Lucarelli però continua a non voler perdersi nessuna occasione mirata al rafforzare il contatto tra squadra e tifoseria, e per partecipare ad ogni progetto che lavori in questo senso. Non solo per quella fascia di Capitano del quale è degno “portatore“.

Appuntamento quindi domani alle ore 18, in Piazza Ghiaia al Museo del Centenario, per osservare – come ha riportato il sito di Settore Crociato – quella raccolta di ricordi, a fianco di quel Capitano che noi, scherzosamente (ma nemmeno tanto), oggi abbiamo voluto immaginare con una Coppa del Mondo e con un Pallone d’Oro in mano.

lucarellioromondiale