CANINI: “CONTRO LA FERALPISALO’ SERVIRA’ INTENSITA’ GIA’ DAL PRIMO SECONDO: DOBBIAMO FARE NOI LA PARTITA”

Mancano ormai due giorni alla sfida serale del Tardini in programma lunedì 10 ottobre alle 20:45 contro la FeralpiSalò. I crociati continuano il loro lavoro di preparazione al posticipo, ed anche questa mattina sono scesi in campo a Collecchio agli ordini di Mister Apolloni. Al termine della seduta ha parlato Michele Canini.

Ecco le parole del difensore crociato:

È un momento positivo, arriviamo da ottimi risultati, sappiamo che possiamo migliorare, ma sappiamo anche che sarà un campionato difficile da qui a fine stagione, e dovremo giocare partita dopo partita per fare più punti possibili. Manca cinismo? Possiamo fare di più, ma i nostri attaccanti sono i primi difensori e poi magari sono poco lucidi, ci può stare. Ma in settimana lavoriamo per migliorare ed alla lunga i frutti del lavoro si vedranno. Il mio bilancio personale? Abbastanza positivo. Posso pres-coly-canini-benassimigliorare, arrivavo da una situazione in cui non ho fatto nè amichevoli nè preparazione. Pensavo di fare anche più fatica, invece sono riuscito anche grazie ai preparatori e ai compagni a fare bene, ma c’è ancora da migliorare. La Lega Pro è un campionato difficile, ci sono squadre attrezzate con giocatori importanti, è una seconda Serie B, non è facile. Dovremo lottare fino alla fine. Le critiche? I tifosi sono sempre esigenti, io non ci faccio tanto caso però è una piazza che vuole molto perchè ci sono stati grandi campioni. Il campionato però è duro, non ci regala nulla nessuno, per tante squadre giocare contro il Parma è come fare una finale di Champion’s. Entriamo in campo per dare il massimo ma dobbiamo migliorare. Già da lunedì dovremo dare qualcosa in più per fare punti importanti. Dobbiamo migliorare soprattutto in certe fasi della gara, e gestire di più la palla. Abbiamo dimostrato che possiamo fare più moduli, la squadra c’è, è compatta. Sono passate sette giornate, c’è ancora tempo per lavorare. Difesa a tre o a quattro? Cambia relativamente poco, l’importante è lavorare di reparto ed essere uniti nel fare i movimenti ed aiutarci. La FeralpiSalò? È una squadra importante, servirà intensità già dal primo secondo e fare noi la partita con gli equilibri giusti”.