CALCIOMERCATO – Le ultime voci sulle trattative del Parma

Il calciomercato sta ormai entrando nel vivo e mentre i media nazionali sono perlopiù interessati a nomi caldissimi come Cavani, Jovetic e Higuain, anche le medio-piccole lavorano senza sosta. Gli ultimi giorni sono stati occupati dalla presentazione delle nuove maglie dell’anno del centenario, ma nel frattempo sono emerse nuove voci che riguardano il Parma.

22941-belfodilPartiamo parlando di Zaccardo, un nome molto caro alla tifoseria gialloblù crociata. Cristian ha provato il grande salto ma con poca fortuna. Partito nella scorsa finestra invernale di mercato vero la Milano rossonera, Zaccardo ha collezionato solo una presenza con la casacca del Milan. Allegri non lo vedeva e vista la riconferma a Milanello dell’allenatore toscano, una nuova stagione sotto la Madonnina potrebbe riservare ben poche soddisfazioni al difensore. Durante l’ultima riunione della Lega, pare che il presidente Ghirardi si sia intrattenuto con Galliani per parlare proprio di Zaccardo, oltre che di Belfodil. Il Milan avrebbe chiesto informazioni sulla punta francoalgerina del Parma (che potrebbe partire per una somma di circa 15 milioni), mentre Ghirardi ha dichiarato, alla trasmissione Calciomercato di Sky andata in onda dal Regio di Parma, che “Cristian è un amico, per lui le porte di Parma sono sempre aperte“. Marco Sommella, agente di Zaccardo, ha smentito che il suo assistito voglia abbandonare il Milan ma, come ben sapete, mai dire mai quando si parla di calciomercato.

I nomi in entrata sono molti. In primis quello di Fabrizio Miccoli. Secondo il giornalista di Sportitalia Alfredo Pedullà, la pista che porterebbe l’attaccante 34enne (neoretrocesso con il Palermo) a Parma sarebbe calda. Sempre secondo la redazione di Sportitalia il Parma starebbe sondando il terreno per due giocatori che militano nel campionato croato: Mihail Pongracic (20) e Ante Rebic (20).  Pongracic è un esterno offensivo e il cartellino è di proprietà dell’Osijek. I croati, per ora, non lo vogliono cedere perché preferirebbero farlo crescere un altro anno per poi monetizzare sulla base di cifre più alte. La trattativa, quindi, sembra molto difficile. Per Rebic invece, sarebbe già pronta un’offerta da 3 milioni di euro. Rebic è un attaccante, gioca nell’RNK Spalato dal 2011 e in 43 presenze ha segnato 13 reti.

Per finire, il Parma sarebbe in forte pressing su un giovane italiano: Giuseppe Prestia (classe ’93), difensore dell’Ascoli, in prestito dal Palermo. Il portale Parmalive.com ha intervistato il procuratore del ragazzo e la trattativa sembra fattibile.