CALCIOMERCATO – Cassano al Parma? Fantacalcio. Biabiany al Napoli? Nessun contatto con i partenopei.

Durante la conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti e del ritiro estivo si è parlato anche di calciomercato, ma non solo della telenovela Antonis. Si è parlato anche di Cassano e di Biabiany, due giocatori che tra ieri e oggi sono stati oggetto di rumor da parte di alcuni media nazionali.

lemiocugginatebelfocassanoIeri è iniziata a circolare la voce secondo la quale l’Inter avrebbe chiesto Beldofil al Parma, proponendo il fantasista Antonio Cassano come contropartita tecnica. Per noi fin dall’inizio aveva tutta l’aria di essere una grossa MioCugginata, come del resto abbiamo scritto nella nostra apposita rubrica.
Pietro Leonardi, AD del Parma, ha smentito categoricamente che Cassano possa vestire la crociata nella prossima stagione di Serie A: “Io penso che avete capito il percorso di questa società, l’attendibilità di una situazione di quel tipo per chi vive Parma è nulla. La risposta a una questione del genere non dovrei nemmeno darla. Rispetto tantissimo, per una simpatia che c’è a livello epidermico, Cassano, però Antonio è un giocatore di un taglio che non centra nulla con il Parma. Noi, obbiettivamente, puntiamo a delle situazioni di altra natura, come abbiamo fatto negli ultimi quattro anni. Non è mai stato trattato dal Parma questo tipo di scambio“.

 Si è parlato anche di Biabiany, giocatore accostato nelle ultime ora al nuovo Napoli di Benitez. Michele Angella, presentatore di Calcio&Calcio, ha riportato la chiccha che i solerti bancarellisti sportivi napoletani stanno già vendendo casacche azzurre personalizzate con il nome del giocatore francese del Parma. Leonardi, scherzando, ha smentito questa situazione di mercato in uscita. “Per vendere dei calciatori c’è bisogno di parlarsi e io non ho parlato con nessuno. Forse è un’attività commerciale, ma è probabile che chiederanno la restitizione (delle magliette, ndr), oppure hanno fatto un grande affare perché sanno la cosa prima di noi“. Tornando serio Leonardi ha ribadito: “Io non ho mai parlato con il Napoli, non so veramente da dove nasce questa cosa. Non voglio fare pretattica, ma davvero non so da dove possa essere uscita una notizia del genere“.