CACIOLI SCHERZA: “SE NON VINCO LA D CON IL PARMA SMETTO DI GIOCARE… UNITI CE LA FAREMO”

A poche ore dall’uscita dei calendari e dei gironi della Serie D, abbiamo registrato il commento di alcuni dei protagonisti crociati. Dopo Daniele Melandri e Fabio Lauria ha parlato anche Luca Cacioli, che lo scorso anno la D l’ha vinta con il Rimini.

Ecco il video e la trascrizione integrale delle sue parole:

Il girone credo che sia buono, non mi aspettavo l’Altovicentino, una squadra importante con giocatori di categoria superiore, però credo che sia anche normale in un girone avere pretendenti alla vittoria finale. Non credo che sia un girone materasso, è normale, due o tre squadre importanti che puntano a vincere ci sono sempre. Oltre all’Altovicentino il Delta Rovigo ha fatto una buona squadra anche se ha perso due giocatori importanti come Lauria e Giorgino, però credo che si sia rafforzata con Pera. L’Imolese secondo me è una buona squadra, anche il Forlì… Qualche squadra tosta c’è. Il Forlì mi è sembrata una discreta squadra per la categoria, al San Marino invece forse manca qualcosa per fare il salto di qualità, ma è normale che le squadre retrocesse hanno sempre qualcosa in più a meno che non stravolgano la squadra. Se dopo aver vinto la D lo scorso anno la vincerò anche quest’anno? Ci spero… Venire a Parma e non vincere la Serie D… Potrei anche smettere… Sarebbe una cosa pesante, ma per vincere servono tante componenti, non è che vinciamo solo perchè sulle maglie abbiamo lo scudetto del Parma. Dovremo lottare, ci saranno momenti difficili perchè ci saranno, sono convinto. Ma se saremo bravi e staremo tutti uniti ce la faremo sicuramente, qui non manca niente”.