CACIOLI: “HO FATTO UNA SCELTA DI VITA. RINGRAZIO TUTTA PARMA: HO FATTO UN ANNO IN SERIE A”

È di questo pomeriggio la notizia del mancato rinnovo di Luca Cacioli con il Parma, con il difensore crociato che si accasa a Matelica per ripartire dalla Serie D assieme a Manuel Pera. L’ormai ex vice capitano dei crociati al microfono di TeleDucato ha voluto ringraziare la piazza e spiegare i motivi della sua scelta.

Ecco le sue parole:

Perchè ho deciso di lasciare Parma? Diciamo che era il momento di riavvicinarmi a casa per vari motivi personali, è normale che viene da ridere pensando che da Parma sono andato a Matelica… Però ho fatto questa scelta di vita e la porto fino in fondo. Vengo via da un posto eccezionale, da una tifoseria eccezionale, da una cacioli-pre-sanmarinosquadra, dei compagni ed un gruppo eccezionale, e mi butto in quest’avventura difficile sperando di poter vincere un altro campionato. Se c’è una motivazione tecnica legata ad una mancanza di garanzie per il prossimo anno? No, non c’era nessun problema, arriveranno giocatori importanti ed il posto sicuro a Parma non ce lo può avere nessuno, sia io che un altro a Parma si deve sempre sudare il posto. È stato solo un aspetto di natura mia personale, era arrivato il momento giusto. Se c’erano ragioni di natura economica? Ma non scherziamo – ride – ci mancherebbe altro… Cosa voglio dire ai tifosi? Li volevo ringraziare, ho passato un anno in Serie A, è stato un anno eccezionale a prescindere dalle vittorie, è stato un anno indimenticabile che mi porterò sempre nel cuore. Ringrazio da morire i miei compagni, li ho chiamati quasi tutti e li ringrazio davvero. Grazie anche alla società, e faccio davvero un grandissimo in bocca al lupo a tutti sperando che sia un anno pieno di successi”.