Bomber Matteini, dal Parma al Brunei passando per Uomini e Donne

dpmmLe vie del calcio sono infinite. Secondo voi è possibile transitare dalla Serie A italiana al Brunei passando anche per il noto programma trash Mediaset Uomini e Donne? Bomber Matteini ci è riuscito. Dopo aver indossato le maglie di Empoli, Gualdo, Pro Patria, Palermo, Livorno, Teramo, Padova, Crotone, Pescara, Parma, Vicenza, Rimini, Cosenza, Reggiana e Tuttocuoio, il livornese classe 1982 si trasferirà nel Brunei, precisamente nella squadra Duli Pengiran Muda Mahkota, abbreviato nel comodissimo e bellissimo DPMM. Una carriera da vero Bomber quella di Davide Matteini che nel mese di settembre dello scorso anno era ritornato nelle cronache sportive non tanto per i gol o le prestazioni, quanto per una straordinaria apparizione nel famoso contenitore pomeridiano di Canele 5 Uomini e Donne, a dimostrazione che la priorità del tatuatissimo non fosse propriamente il pallone. Purtroppo la carriera da corteggiatore  della tronista Anna non è andata poi così bene, tanto che Davide si è ributtato nel calcio firmando un contratto con il Tuttocuoio che, lo giuriamo, è una società italiana di calcio che esiste veramente nonostante il nome alquanto bizzarro.

Il 2014 inizia col botto, dunque, con la firma per il DPMM del presidente Al-Muhtadee Billah che, per non farsi mancare niente è anche erede al Trono e Primo Ministro del Brunei. Il DPMM gioca nel travolgente campionato di calcio di Singapore e qui in Redazione non possiamo fare altro che augurare tutto il bene possibile a un vero Bomber di razza come Davide Matteini.