Antonio Benarrivo ospite a Collecchio: “Mi auguro che il Parma ritorni almeno in Europa”

Antonio Benarrivo oggi era ospite ai campi sportivi di Collecchio, con gli altri aspiranti allenatori del Master di Coverciano. Campi dove lui per anni si è allenato, con quel Parma del quale era anche capitano durante alcune stagioni.

Questo è quello che ha dichiarato a FcParma Tv:  “E’ una grande emozione tornare dopo tanti anni qui a Collecchio. Sto facendo il master per diventare allenatore, anche se non faccio programmi per il futuro perchè questo è un lavoro difficile. In ogni caso sono qui per imparare, visto che è da 9 anni che ho smesso con il calcio giocato ed ora ci sono tipologie nuove di allenamento.”

Benarrivo, inoltre, ha affermato che “è chiaro che ripetere quello che abbiamo fatto noi negli anni in cui ho giocato è davvero molto difficile, però mi auguro di rivedere il Parma almeno in Europa, per la sua città, per la sue gente, e per una società ben strutturata che merita questa gioia.”

 

 

Tra poco si festeggeranno i 20 anni dalla fantastica notte di Wembley. Il brindisino, di quella notte, porta ancora con sè “dei ricordi indelebili: era il primo trofeo internazionale, ed eravmao un grandissimo gruppo che ha costruito quella vittoria, sia i giocatori che sono scesi in campo, sia quelli che erano in panchina che partecipavano, formando un gruppo davvero amalgamato. Il pubblico poi fu stupendo nei momenti di difficoltà; che poi, parlandoci chiaro, ha fatto la differenza, perchè grazie all’appoggio del pubblico siamo riusciti a recuperare in maniera decisiva e superare i periodi più neri, quindi devo fare i complimenti alla tifoseria del Parma perchè credo che sia d’esempio per tutti, qui in Italia.”