BEGGIO (ALL. ARZICHIAMPO): “PARMA È UN PUNTO D’ARRIVO PER UN GRUPPO CHE LAVORA DA 4 ANNI, DAI TEMPI DELL’ECCELLENZA”

Si avvicina a grandi passi la prima giornata di ritorno tra Parma ed ArzignanoChiampo. Il tecnico dei vicentini, Paolo Beggio, ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale della società.

Ecco le sue parole:

Domani il Parma e domenica la Clodiense, prima e ultima nel giro di pochi giorni, due sfide per capire la nostra maturazione. La preparazione atletica? Abbiamo lavorato a lungo beggio-arzignanochiampotermine la partita col Parma non ha bisogno di stimoli, andiamo li per dare il massimo apportando piccole modifiche al nostro modo di giocare con una rosa al completo che sta molto bene. Ma ripeto attenzione che poi domenica prossima sarà ancora più difficile. Carlotto verrà anche in panchina domani al Tardini, il suo momento per rivestire la maglia gialloceleste sta per arrivare. Sandrini invece sarà col gruppo e farà il tifo dalla tribuna, lui sta lavorando sodo e spero di averlo nel giro di un mese e mezzo a disposizione. Cosa rappresenta Parma? Un punto di arrivo per un gruppo che lavora compatto da 4 anni. Eravamo spacciati ai bassifondi dell’Eccellenza e siamo qui a pensare a questa sfida, una grande soddisfazione“.

Per Mister Beggio, qualsiasi sia il risultato, al termine della gara ci sarà anche un regalo particolare: la maglia di Lucarelli, richiesta al Capitano crociato dallo stesso allenatore avversario al termine della gara d’andata. E chissà che non sia la divisa con la quale Lucarelli avrà segnato il suo primo gol stagionale…

(La foto di Paolo Beggio è del sito ufficiale del Legnago Salus)