BARILLA A PFZ.IT: “DALLA SQUADRA REAZIONE POSITIVA AD UN INIZIO DIFFICILE. IN CASO DI MANCATA PROMOZIONE NESSUN DISIMPEGNO”

Questo pomeriggio in Comune si è svolta la conferenza stampa di presentazione di “A Taste Of Parma in New York City“, un evento che una promozione dei prodotti di Parma nei tre ristoranti Barilla della Grande Mela. Abbiamo intercettato Guido Barilla, uno dei sette soci di “Nuovo Inizio”, per commentare con lui l’andamento della squadra crociata in quest’inizio di campionato.

Cosa ne pensa di quest’inizio di stagione? Ci sono state delle difficoltà, ma forse ora è stata imboccata la strada giusta…

I risultati credo che ora siano soddisfacenti. Io penso che in tutte le avventure sportive pretendere di vincere sia una stupidaggine in essere. Uno deve prepararsi nel modo più corretto, e poi partecipare evidentemente per vincere se ha questo nei progetti. Però abbiamo sempre detto anche lo scorso anno nei momenti barilla-ferrariimportanti che il campionato di Lega Pro è estremamente difficile e complesso. Arrivare in cima vuol dire battere delle squadre che sono preparate come noi, e quindi la competizione sarà molto tirata. È chiara che per molte ragioni passare in Serie B sarebbe importante, però i momenti difficili penso che si debbano passare, e la reazione che c’è stata nella squadra anche ultimamente credo che sia positiva ed apprezzata da tutti”.

Può sembrare una banalità, ma alcuni tifosi si chiedono se, in caso di mancata promozione, possa esserci un disimpegno da parte della proprietà. È così?

Assolutamente no. La squadra deve partecipare ai campionati, i sette soci sono unitissimi, hanno cominciato quest’avventura per ridare la dignità in questo straordinario fenomeno che è il calcio alla nostra squadra. Penso che non ci siamo ancora completamente riusciti perchè il cammino è ancora lungo, e per ridare l’identità societaria mancano ancora dei pezzi, ma questo è l’obiettivo che ci siamo prefissati”.