BARAYE: “IL CAMPIONATO È ANCORA LUNGO. ABBIAMO FATTO UNA BUONA PARTITA, PECCATO PER L’ESPULSIONE” – VIDEO

Anche lui come Nocciolini era al rientro, condito con il gol dell’1-0. L’espulsione di Canini ha spinto poi D’Aversa a sostituirlo per Saporetti, con il Parma che nel secondo tempo ha provato a difendere il vantaggio. Yves Baraye però ha disputato una buona gara, dimostrando di essere una garanzia nel ruolo che D’Aversa gli sta ritagliando.

Ecco il video e la trascrizione delle parole del senegalese al termine del match:

Poteva andare meglio. Abbiamo fatto una buona partita, peccato per il rosso di Canini, e per il pareggio. Però il campionato è ancora lungo, dobbiamo giocare sempre così. Noi dobbiamo fare il nostro campionato, dobbiamo lottare con tutti, dare il massimo ogni partita ed ogni allenamento. Partiamo da questo pareggio e poi il campionato finisce a maggio. Sono contento per il gol, ma se vincevamo era più bello. Volevamo vincere la partita, è andata così, lo accettiamo. Le mie proteste con l’arbitro sul finale? È finita la partita, non voglio parlarne. Siamo sereni, ma c’è il rammarico per il pari. Loro ci segnano sempre alla fine, quindi c’è qualcosa che ci rimane dentro. L’altra volta hanno vinto all’ultimo, almeno questa volta hanno pareggiato. Se mi piace giocare come seconda punta? Si, e si vede anche in campo. Ho sempre detto che posso fare tanti ruoli, ma lì sto facendo abbastanza bene quindi mi piace molto. Se è merito anche di Calaiò? Gioco con un grande giocatore, quindi diventa più facile anche per me. Io cerco di fare assist e gol, ma con Calaiò diventa tutto più facile. La sostituzione? Nel secondo tempo dovevamo fare una scelta, il Mister l’ha fatto ed ha inserito Saporetti al mio posto. Ma l’importante è il bene della squadra”.