ARZICHIAMPO-PARMA 0-1 – PARMA, BUONA LA PRIMA, MA CON UN ARBITRO POCO BIOLOGICO….

Parma, buona la prima. L’esordio dei crociati in Serie D termina con i tre punti, dopo una giornata fatta di colori, macchinate, sciarpe, cori, applausi e tante emozioni. Sul campo però i crociati hanno faticato non poco, hanno creato molto senza però riuscire a finalizzare. L’ArziChiampo, che ha giocato una partita intensa in difesa ed è stato graziato da Musetti e Melandri in un paio di occasioni, ha qualche motivo per recriminare: un gol non convalidato ed un rigore fischiato per una caduta di Sereni in area, con le immagini che sembrerebbero dare torto al giudice di gara. Primi tre punti in saccoccia, in ogni caso, grazie al penalty realizzato da Musetti: e questa è una cosa fondamentale.

11181682_910680112338827_5538665169456011783_nLA FORMAZIONE – Apolloni conferma la formazione già provata in diverse amichevoli: Zommers in porta, difesa a quattro con Ricci e Adorni sulle fasce e Lucarelli e Cacioli in mezzo. Corapi e Giorgino fanno da cerniera tra difesa ed il trio Melandri-Lauria-Sereni. Unica punta Musetti.

LA PARTITA – Arriva il pullman del Parma, i crociati scendono e firmano autografi ai tifosi. “Bello vedere che si portano le loro borse, il Padova lo scorso anno aveva il magazziniere che faceva tutto…” ci racconta un dipendente dell’ArzignanoChiampo. Lo stadio si riempie, i tifosi crociati sono caldissimi, coloratissimi, e riempiono la tribuna di bandiere, tanto da costringere lo speaker a fare un annuncio: “I ragazzi con le bandiere sono pregati di spostarsi sulla sinistra perchè ostruiscono le riprese di Sky”. E poi… poi c’è la partita. L’ArziChiampo si chiude bene e poi con il duo Marchetti-Trinchieri sa rendersi pericoloso, mentre il Parma tocca una marea di palloni, ma in avanti fatica a trovare spazi. Le occasioni però non mancano: al 4′ Corapi ci prova da fuori, ma Dall’Amico para; al 12′ invece nasce una situazione quasi surreale: Marchetti spara un bolide da fuori area che centra la traversa e cade nei pressi della riga di porta. È dentro, gridano i giocatori di casa che vanno ad esultare sotto i propri tifosi. Niente da fare, invece, per l’arbitro, che concede un fallo per una carica successiva ai danni di Zommers. La sensazione, però, è che il pallone fosse entrato davvero. Da quel momento in poi parte la sfida tra Lauria e Musetti e la porta avversaria. Il primo ci prova da ogni posizione, anche se fatica a trovarla. Il secondo invece è spesso troppo lento e getta alle ortiche un paio di occasioni davvero ghiotte. L’ArziChiampo, dal canto suo, ci prova solo una volta a testa con Trinchieri e Marchetti, senza creare troppi problemi a Zommers. Il primo tempo finisce 0-0, un risultato che considerando il gol-non gol sul tiro di Marchetti forse ci sta, anche se il Parma si è saputo rendere pericoloso in parecchie occasioni senza però concretizzare quanto creato.
Il secondo tempo si apre senza alcun cambio da parte dei due allenatori. La partita però perde ritmo, e si imbruttisce con il passare dei minuti. Al 7′ Trinchieri si inventa una girata di destro che si insacca all’incrocio, ma il guardalinee aveva la bandierina alzata. Niente da fare dunque, ed è il secondo episodio dubbio che coinvolge l’ArziChiampo. Apolloni decide di togliere Corapi, il migliore dei crociati fino a quel momento, per inserire Miglietta, che però fatica molto ad entrare in partita e la manovra dei crociati diventa macchinosa e rivedibile. Al 24′ Melandri va vicinissimo al gol con un destro che termina alto, ma il vantaggio dei crociati arriva qualche minuto dopo. Sereni che cade in area rigore: secondo i padroni di casa (e più di qualcuno che ha seguito la partita su Sky) il n°11 crociato si sarebbe lasciato cadere, ma l’arbitro non ha dubbi, e decreta il penalty. Sul dischetto va Musetti che spiazza Dall’Amico. Sugli spalti c’è un accenno di rissa, subito sedato anche da una rete che divide le due tifoserie: i supporter di casa avrebbero lanciato un coro che si riferiva al fallimento del Parma Fc. La gara diventa inevitabilmente nervosa, e le due squadre non riescono a pungere lasciando spazio a duelli fisici in mezzo al campo. Al triplice fischio finale è festa per i crociati, che abbracciano il loro pubblico giunto ad Arzignano in massa. Buoni i tre punti, perchè era importante iniziare bene; complimenti però all’ArziChiampo che meritava di sicuro almeno il pareggio.

arzichiampo-evidenzaIL FILM DEL PRIMO TEMPO

1′ – Partiti!
4′ – Ci prova Lauria al volo dopo una sponda di Musetti, pallone a lato!
8′ – Ci prova Corapi dalla distanza, parata di Dall’Amico!
12′ – INCREDIBILE: bolide dell’ArziChiampo con Marchetti che prende la traversa e forse entra, l’arbitro però lascia giocare. L’ArziChiampo esulta sotto il proprio pubblico, ma non è gol.
19′ – Ci prova Lauria di sinistro da fuori, pallone alto!
20′ – Occasionissima per il Parma!!! Musetti e Sereni si disturbano tra di loro, e da buona posizione toccano entrambi il pallone mandandolo fuori!
23′ – Ancora Lauria, ancora con il sinistro: pallone alto di poco!
27′ – Ci prova Trinchieri di testa lasciato solo, pallone alto, ma era in fuorigioco.
29′ – Partita bella finora, con occasioni da entrambe le parti. Ai punti vince con un buon distacco il Parma, anche se quel tiro di Marchetti dopo aver incocciato la traversa dalla nostra postazione sembrava sinceramente dentro. Risultato fermo sullo 0-0, il Parma ci prova, ma l’ArziChiampo quando viene in avanti con l’asse Marchetti-Trinchieri sa rendersi molto pericoloso.
31′ – Bravissimo Musetti ad utilizzare il difensore come perno, gli gira attorno e da buona posizione però spara alto!!
36′ – Marchetti in contropiede prova con un tiro da fuori, pallone a lato.
38′ – INCREDIBILE OCCASIONE PER IL PARMA – Semirovesciata di Lauria, il pallone finisce tra i piedi di Musetti che però non dà potenza al pallone da due passi, Dall’Amico si supera e devia in angolo!!!
45′ – Corner di Lauria sul primo palo, gira di testa Capitan Lucarelli, pallone preda del portiere avversario.
45′ – Termina il primo tempo. Risultato sullo 0-0. L’ArziChiampo ha avuto un paio di occasioni ma per il resto è stato solo il Parma a provare a fare male agli avversari: un paio di grandissime occasioni non sfruttate, e molte azioni non concretizzate. Nel secondo tempo servirà maggiore cinismo e più movimento lì davanti. Migliore in campo finora Ciccio Corapi: ha toccato un’infinità di palloni.

IL FILM DEL SECONDO TEMPO

1′ – Parte il secondo tempo!!
7′ – Splendido gol al volo di Trinchieri, che secondo il guardalinee però era in fuorigioco. Gioco fermo e ammonizione per l’attaccante dell’ArziChiampo.
11′ – Primo cambio per Gigi Apolloni: fuori Corapi, dentro Miglietta.
15′ – Primo cambio per l’ArziChiampo: fuori Fracaro, dentro Roveretto.
23′ – Musetti quasi sulla linea di porta prova a deviare un cross di Ricci troppo alto anche per lui, pallone che si impenna e termina fuori.
24′ – OCCASIONISSIMA PER IL PARMA!!!! Melandri spara alto da buonissima posizione dopo un bell’assist (fortunato anche per una deviazione) di Adorni!!
25′ – Un cambio per parte: fuori Simonato dentro Pignat per i padroni di casa, dentro Vignali e fuori Lauria per i crociati.
30′ – RIGORE PER IL PARMAAAAA!!!!!! Ottimo dribbling di Sereni che viene atterrato in area!!! L’arbitro non ha dubbi!!!!
31′ – Musetti dal dischetto spiazza il portiere! Vantaggio dei crociati!!! ArziChiampo-Parma 0-1
35′ – Cambio nell’ArziChiampo: fuori Romio, dentro Rigoni.
41′ – In molti ci segnalano che guardando le immagini Sky, si vede nettamente che non c’è il minimo contatto su Sereni. Rigore dunque decisamente dubbio, se non inesistente.
45′ – 4′ di recupero.
47′ – Ci prova Miglietta di esterno destro, pallone fuori di poco!
49′ – FINITA! IL PARMA VINCE LA PRIMA GARA DI CAMPIONATO!!! Ma l’arbitro ha inciso non poco sulla gara e l’ArziChiampo ha ragione di recriminare.