Arrivano anche le prime sirene di calciomercato: Pazzini a gennaio?

Nell’editoriale pubblicato questa mattina, abbiamo fatto una riflessione: “Al Parma servono dei risultati (…) per restituire ai crociati quella fiducia che a volte, dopo delle sconfitte arrivate giocando in questo modo, può iniziare a vacillare”. Oltre alla mancanza di risultati, infatti, possono inserirsi dei fattori esterni, pronti a minare la tranquillità dei crociati (che di questi tempi non è, diciamo, ai massimi livelli). Infatti ecco puntuali le prime sirene di Radio Mercato, secondo le quali Amauri sarebbe un probabile partente a gennaio, con Pazzini che avrebbe ricevuto una telefonata da parte di Antonio Cassano, suo ex compagno ai tempi della Sampdoria, per sondare il terreno in vista di un suo possibile approdo in maglia crociata.

Schermata 2013-11-04 alle 20.11.12Ci sono tutti gli indizi per tacciare la notizia come una MioCugginata, ma è comunque da discutere il fatto che notizie come queste possano avere un effetto particolare su alcuni componenti della rosa di Donadoni. Se da un lato è vero che un giocatore che arriva ai massimi livelli alle voci di mercato dovrebbe farci il callo, la sensazione è che questa sia solo la prima di una serie di “indiscrezioni” che d’ora in poi tartasseranno l’ambiente ducale. Con Amauri che in 9 partite non è riuscito a segnare nemmeno un gol (anche se troppo spesso si tace sull’utilità a livello tattico e fisico di un giocatore capace di tenere palla, difenderla e far salire la squadra), le voci di mercato hanno gioco facile. Starà dunque al brasiliano, e ai suoi compagni di reparto, zittire indiscrezioni e malumori, cercando la via della rete che per ora sembra smarrita.