APOLLONI: “È PRESTO, SIAMO PESANTI ED ABBIAMO ALCUNE DEFEZIONI, MA L’IMPORTANTE È INIZIARE”

Alla vigilia della prima sfida ufficiale contro il Piacenza, gara di Coppa Italia di Lega Pro in programma domani al Tardini alle ore 18, i crociati hanno sostenuto la rifinitura a porte chiuse proprio all’interno dello Stadio dove domani si disputerà l’incontro. Poco prima dell’inizio ha parlato Gigi Apolloni.

Ecco le parole del tecnico crociato:

“Secondo le indicazioni iniziali avrebbero dovuto spostare la Coppa Italia, ma la cosa più importante è iniziare. Lo facciamo sulle gambe dei carichi notevoli, veniamo anche da alcune defezioni, dovrò fare di necessità virtù. La formazione? Più o meno ce l’ho in testa, ci sono però diversi elementi che vanno testati oggi. Su 26 ragazzi 7-8 hanno avuto la febbre e sono sotto antibiotici, dovrò valutare bene quelli che saranno gli elementi migliori, a seconda della condizione. Vedere subito Evacuo-calaio1Calaiò? Evacuo sicuramente, Calaiò non può andare neanche in panchina perchè non è ancora tesserato. Gli elementi nuovi hanno lavorato in maniera intensa e si sono inseriti subito bene con i compagni. Hanno assorbito bene i carichi, alcuni vengono da un’influenza, oggi farò le mie valutazioni e poi domani sceglierò. Non mi discosterò comunque molto da ciò che abbiamo visto nelle ultime amichevoli. La Coppa Italia è comunque una competizione importante, vogliamo portarla avanti anche perchè ci permetterà di mettere in mostra anche elementi che troveranno meno spazio. Quanti innesti mi attendo ancora da Minotti e Galassi? Ci saranno altri arrivi, ora stiamo valutando i nomi. Sono però fiducioso perchè quelli che verranno saranno elementi importanti. Lucarelli giocatore bandiera? Siamo fiduciosi, speriamo che possa essere considerato giocatore bandiera, in modo di avere uno slot in più. In ogni caso abbiamo già le idee chiare ed andiamo avanti per la nostra strada. Longobardi? Si stanno facendo delle valutazioni, lui ha preso tempo perchè ha anche altre offerte. Poi verrà presa una decisione di comune accordo. Altre uscite? Potrebbero esserci, dipende dalle novità da qui a fine agosto”.