APOLLONI: “GIRONE IMPORTANTE. RISPETTO TUTTE LE AVVERSARIE MA PUNTO SULLA NOSTRA VOGLIA”

A poche ore dall’uscita dei calendari e dei gironi della Serie D, abbiamo registrato il commento di alcuni dei protagonisti crociati. Dopo i dirigenti e i calciatori, è arrivato il momento del tecnico crociato, Gigi Apolloni.

Ecco il video e la trascrizione integrale delle sue parole:

Il D è un girone importante con squadre anche attrezzate per concorrere con il Parma per le prime posizioni, quindi sarà un girone avvincente. Ci sarà da combattere, penso che l’abbia fatto Nevio Scala il girone, perchè la maggior parte sono squadre venete… A parte le battute, sapevamo che avremmo incontrato una o l’altra, ma siamo pronti a sfidare quelle che saranno le avversarie. Se ci faranno paura le retrocesse? Rispetto, quello sicuro, ma paura no. Vedendo come sono apolloni-calendariattrezzate sicuramente Altovicentino e Delta Rovigo sono due avversarie insidiose, ma io guardo più a noi, le altre le guardo con rispetto ma punto più sulla nostra voglia di essere propositivi contro tutte le squadre. Se con l’arrivo di Miglietta e Benassi siamo a posto? Quasi, aspettiamo e vediamo quello che il mercato ci riserva. L’Arzignano? Mi sono mosso per vedere un po’, ha affrontato se non sbaglio il Vicenza, ultimamente, in amichevole, quindi cercherò di avere più informazioni possibili ma ripeto: mi interessa di più il nostro atteggiamento e valutare i giocatori che scenderanno in campo quotidianamente durante gli allenamenti. I ragazzi sono consci di ciò che affronteremo, dovremo scendere allo stesso livello loro, facendo gioco veloce, anche attraverso delle inventive di sfruttare le nostre qualità. Quanti tifosi mi aspetto? A Monza erano in diversi, mi aspetto un numero notevole per appoggiare la squadra. Cercheremo comunque attraverso le nostre prestazioni di attirarne il più possibile. Gli allenamenti? È finito il ritiro, la maggior parte degli allenamenti sarà al pomeriggio, a parte il doppio allenamento del mercoledì. Faremo delle amichevoli infrasettimanali, probabilmente giovedì la faremo tra di noi“.