Amauri: “Il gol di tacco è stato bello e voluto”

Questo pomeriggio i microfoni di SkySport24 erano a Collecchio e hanno intercettato Amauri, autore dello splendido gol di tacco che ha riportato avanti il Parma nella sfida contro il Milan a San Siro. Ecco tutte le dichiarazioni dell’attaccante italo-brasiliano crociato, che ci ha tenuto a sottolineare come quel gol fosse voluto e non frutto di una giocata occasionale:

amuri-taccoIL GOL DI TACCO A S.SIRO:Il gol che ho segnato a Milano è stato un gran gol, un gol bello e voluto. Poi in quella circostanza, il 3-2 dopo che loro avevano appena pareggiato, è stato bello. Ci ho sempre provato, lo avevo già fatto tre anni fa contro la Roma un gol del genere con la maglia del Parma. Ogni tanto ti va bene. Crespo ne ha fatti cinque di tacco? Lo sto puntanto…io sono a due e lui a cinque. Fino al 2016 proverò a superarlo“.

L’EUROPA LEAGUE:Cercheremo di dare il massimo per realizzare un sogno, che è quello di tornare a giocare delle partite in Europa. Ce la giochiamo con tutte. L’allenatore deve preparare bene le partite poi è compito di chi va in campo dare tutto. Dobbiamo cercare di continuare a fare quello che stiamo facendo, di giocare con entusiasmo, correre tutti e fare più punti possibili. Noi ci proveremo fino all’ultimo, poi vedremo cosa viene fuori“.