AMAURI: “DEDICO QUESTA DOPPIETTA AI TIFOSI, SONO SPLENDIDI”

Amauri, l’uomo del destino. Lottatore nato, quando serve lui c’è, c’è sempre. E anche stasera con una doppietta ha marcato a fuoco una qualificazione in Europa League che porta inevitabilmente anche il suo nome.

amaurilivornoEcco le sue parole, raccolte dai nostri microfoni:

Sono felice, non so cosa dire. Sono un po’ senza parole. Abbiamo fatto una grandissima stagione, fino alla fine ci abbiamo creduto. L’importante oggi era vincere, sono entrato e sono riuscito a fare due gol importantissimi. Me l’aspettavo, in settimana con la mia famiglia c’era questa atmosfera. Anche oggi quando sono andato a riscaldarmi sembra che la gente già sapesse come sarebbe andata a finire. Ringrazio i tifosi della fiducia e dell’affetto, anche dei momenti bui. Voglio godermi questo momento e giocarmi l’Europa League l’anno prossimo. Con il cambio di modulo sono stato un po’ penalizzato, ma io sono uno che non molla mai, non mi abbatto, e so che il mio momento arriva. Lavoro duro durante la settimana, ed oggi è venuto fuori questo momento fantastico, sono felice”.

Godiamoci questo momento, è davvero fantastico. Gli ultimi anni per me non sono stati positivi. Sono venuto a Parma per rifarmi, ci sono riuscito ed ora vorrei continuare perchè mi sento veramente bene. La tensione durante la partita era al massimo, non si capiva più nulla. E’ stata la mezz’ora più lunga dell’anno, ma alla fine il risultato ci ha dato ragione. Penso che il Parma meriti quest’Europa League. Dedico questa doppietta alla mia famiglia, e a tutti i tifosi che mi hanno dimostrato un affetto incredibile da quando sono arrivato. Vedere lo stadio pieno è stato davvero bellissimo”.