A CHIOGGIA SI LAMENTANO: “SU SKY ANDRA’ IN ONDA UNO STADIO DA TERZO MONDO”

Alla vigilia di Clodiense-Parma sono da registrare le lamentele dei tifosi di casa per lo stato in cui secondo loro riversa lo Stadio “Aldo e Dino Ballarin”, dove domani i crociati scenderanno in campo per cercare di strappare i tre punti alla squadra veneta. Nella pagina Facebook Clodiense Calcio Fan Club, infatti, si legge questo post: “Lo stadio si presenterà in condizioni pietose con le due curve chiuse e darà un immagine a tutta l’Italia, visto che la partita sarà trasmessa in diretta da Sky, pietosa. Unico responsabile è questa amministrazione comunale che annuncia l’inizio dei lavori a breve già da tre anni ma non si vede nessuno lavorare“.

Anche tra le pagine del sito SportClodiense si leggono delle critiche simili: “Eravamo al 2 aprile di quest’anno quando  l’ incontro di campionato con il Padova evidenziava ancora una volta i gravi problemi di incuria e manutenzione straordinaria dello stadio da parte dell’amministrazione comunale, con la capienza di 3.600 posti ridotta a un misero 900 posti a causa della chiusura delle curve (non più a norma ormai da 4 anni), la scusa dell’assessore ai lavori pubblici Riccardo Rossi era che stadio-chioggianon c’erano i tempi tecnici per operare ed ampliare la disponibilità dei posti, senza dimenticare che il comune ha stanziato dei fondi per la sistemazione dello stadio (suddivisa in tra anni) che mai hanno visto la luce. Oggi dopo sei mesi non si è fatto nulla o quasi, non importa se gioca la Clodiense o un’altra squadra, quello che sfugge è l’opportunità che questi eventi possono portare per la città, la gran parte dei tifosi arriverà nella mattinata, l’incontro si disputa domenica ore 15.00,  per molti la gita in città con relativo pranzo a base di pesce è quasi scontato. Ecco la solita situazione tampone con la gradinata est a disposizione dei tifosi ospiti con 500 tagliandi a disposizione, anche la capienza della gradinata stessa è ridotta ( in tempi non molto lontani aveva una capienza di circa 750/800 posti) e la partita con il Padova ha dimostrato che la capienza è troppo restrittiva, e la tribuna con i suoi 408 posti dei quali una parte riservati alle squadre ed alla stampa porteranno alla capienza record di circa 900 posti.
Un danno notevole per la Clodiense visto il mancato incasso  per la seconda volta in un anno, un bel regalo da parte della  amministrazione comunale, oltre al danno che reca all’indotto della città per il mancato arrivo di altri tifosi parmensi. Inoltre molti tifosi potranno ammirare le bellezze di Chioggia dalla tv, la partita sarà in diretta Sky, noteranno sopratutto uno stadio da terzo mondo“.

(La foto dall’alto dello Stadio Aldo e Dino Ballarin è del sito SportPeople.net)