4.340 I FEDELISSIMI IERI AL TARDINI NONOSTANTE L’ORARIO – I DATI SUGLI SPETTATORI: ECCO COME VENGONO CONTEGGIATI

4.340 sono i tifosi che, nonostante l’orario ed il giorno proibitivo, ieri si sono comunque recati al Tardini a seguire la squadra contro il Legnago. Gli abbonati erano 2.876 in Tribuna, 1.464 in Curva Nord, oltre a 321 paganti. La società ha voluto ringraziare attraverso il sito ufficiale tutti quei supporter che ieri erano allo stadio: “A tutti loro da giocatori, staff e proprietà del club rivolgiamo un grazie caloroso come la presenza che ci hanno regalato“.

La società ha anche precisato che “il dato sugli spettatori presenti allo stadio comunicato ufficialmente nell’occasione di ogni incontro di campionato dalle società calcistiche deve, da normativa, sempre comprendere la quota degli abbonati stagionali, con il rispettivo rateo, senza indicare la loro effettiva presenza in ogni specifica circostanza (nella corrente sciarpatastagione, allo stadio Tardini, alla domenica la percentuale di differenza è irrilevante), sommata al numero dei paganti con l’incasso complessivo“. Questo anche perchè nella giornata odierna avevamo richiesto i dati relativi alla presenza effettiva di tifosi al Tardini per un semplice motivo. Nelle scorse settimane avevamo riportato una tabella di Deportes y Finanzas che riportava una classifica dettagliata con la media di presenze casalinghe di tutte le squadre italiane, con il Parma che si trovava al 23° posto nonostante giocasse in Serie D. Vedendo che ieri il solito “foglio” distribuito dopo l’intervallo riportava oltre 10mila presenze (come spiegato dalla società si riferiva alla quota degli abbonati stagionali, con il rispettivo rateo), ci siamo però chiesti quanti tifosi fossero effettivamente al Tardini ieri, anche perchè quel numero (oltre 10mila) è entrato in tutti i tabellini delle gare anche delle testate sportive locali e nazionali (come succede per tutte le gare, dalla Serie A alla Serie D). La nostra volontà era quella di conoscere i dati precisi per poter comunque fornire direttamente un numero il più corretto possibile ai nostri lettori, visto che noi per primi avevamo riportato la tabella di cui abbiamo accennato prima. Tabella che, tra l’altro, andrebbe aggiornata muovendo la stessa richiesta a tutte le società calcistiche, visto che lo stesso meccanismo (almeno da quanto ci è stato riferito dalla società) viene utilizzato da tutte le squadre di ogni categoria: la quota degli abbonati ed il corrispettivo rateo vengono media-spettatoricomunque sommati agli spettatori paganti, anche se (per assurdo) non si presentasse allo stadio nessun abbonato. Questo, in parte, aggiunge un punto di vista differente sulla tabella di Deportes y Finanzas da noi pubblicata, ma non solo riguardo al Parma, bensì a tutte le società d’Italia: da quello che ci hanno riferito quei dati sono la media realizzata prendendo in considerazione la somma tra gli abbonamenti venduti ad inizio stagione ed i paganti di ogni partita singola. Detto questo, la nostra richiesta alla società non è stata accolta, perchè ci è stato detto che i dati effettivi non sono divulgabili perchè non vengono inoltrati nemmeno alla Lega, proprio per il fatto che il dato da considerarsi ufficiale è quello che conta, al di là della presenza effettiva, con l’intero totale di abbonamenti venduti ad inizio stagione. Abbiamo provato a muovere la stessa richiesta ad una società di Serie A, che però ci ha risposto più o meno allo stesso modo.La dettagliata informazione odierna è dovuta all’eccezionale e gradita partecipazione di ieri, da sottolineare e da applaudire“, aggiunge il Parma nel suo comunicato. Nell’unirci all’applauso della società, perchè oltre quattromila tifosi al Tardini di mercoledì alle 14:30 sono un dato davvero eloquente dell’entusiasmo che c’è attorno alla squadra crociata, specifichiamo che abbiamo provato a darvi un’informazione più precisa possibile. Non ci siamo riusciti, ma almeno abbiamo potuto darvi un’altra chiave di lettura sui dati riportati nelle scorse settimane.